12.03.2022 - 12:37
Aggiornamento: 13.03.2022 - 22:43

Il principe Harry accusato di ‘snobbare’ la regina

La sua prospettata assenza alla funzione in memoria del nonno Filippo, duca di Edimburgo, non è vista di buon occhio dalla stampa britannica

Ats, a cura de laRegione
il-principe-harry-accusato-di-snobbare-la-regina
Keystone
Harry e consorte

Il principe Harry è stato accusato sabato di "snobbare la regina", decidendo di non recarsi nel Regno Unito per partecipare a una funzione religiosa per suo nonno il principe Filippo, marito di Elisabetta II, morto in aprile.

Un portavoce di Harry ha annunciato venerdì sera che il principe avrebbe mancato l’omaggio a suo nonno alla fine del mese, senza fornire una spiegazione, incacando però che Harry – che nel 2019 con la moglie Meghan avevano deciso di prendersi una ‘pausa’ dalla famiglia reale britannica e si erano trasferici in California – sperava di visitare la regina «presto».

Sulle colonne del quotidiano The Sun, che nell‘edizione odierna titola ’Harry snobba Filippo’, Angela Levin, autrice di un libro sul nipote della regina, scrive che il principe sta "snobbando non solo il duca di Edimburgo (Filippo) ma, cosa più importante, snobbando la regina" con la sua assenza.

Il loro ritiro in California aveva avuto quale conseguenza la revoca della protezione della polizia di cui la coppia godeva nel Regno Unito, a spese dei contribuenti. Harry si è allora offerto di coprirne i costi, e ora sta sfidando il rifiuto del Ministero dell’Interno in tribunale. Levin al proposito annota: "Harry ha torto su tutti i fronti, se viene a un evento reale godrà la protezione della polizia".

Cerimonia del 29 marzo

La cerimonia in onore del principe Filippo, morto in aprile all’età di 99 anni, avrà luogo il 29 marzo. La regina Elisabetta II dovrebbe partecipare, ma la sua presenza è ancora in dubbio dopo diversi mesi di cattiva salute e alcune settimane dopo aver contratto il Covid.

La monarca, che compie 96 anni il mese prossimo, ha fatto sapere ieri che non avrebbe partecipato a un servizio all’Abbazia di Westminster a Londra lunedì, che avrebbe segnato la sua prima uscita importante da mesi.

Le sue apparizioni sono diventate rare. Dopo aver trascorso una notte in ospedale in ottobre per ‘test preliminari’ di cui non sono mai stati forniti dettagli, la sovrana, che ha festeggiato il suo 70° compleanno in febbraio, si è stata a ‘compiti leggeri’ al castello di Windsor su consiglio dei suoi medici.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved