ULTIME NOTIZIE Estero
Cina
1 ora

‘Macché pallone spia: è una sonda per misurazioni meteo’

Pechino si rammarica per l’incidente: ‘Pronti a collaborare per un’adeguata gestione di questa situazione imprevista causata da forza maggiore’
Gran Bretagna
1 ora

Altra giornata di passione sui binari d’Oltremanica

Tornano a incrociarsi le braccia dei ferrovieri: previsti gravi disagi per milioni di viaggiatori
Italia
3 ore

Vigilia di Sanremo al sapor di rapina per Roby Facchinetti

Pistole alla mano, tre banditi sono penetrati nella casa della voce dei Pooh a Bergamo, facendosi consegnare gioielli, orologi e altri valori
Francia
4 ore

Minaccia un attentato su un Tgv, arrestato

Disagi sulla rete ferroviaria ad alta velocità tra Colmar e Parigi, col convoglio costretto allo stop forzato di quasi due ore e mezza a Louvigny
Estero
8 ore

Il pallone aerostatico sorvola una base con missili nucleari

Gli Stati Uniti si dicono ‘molto sicuri’: ‘Si tratta di una spia cinese’. Ma per questioni di sicurezza non sarà abbattuto
Stati Uniti
9 ore

Preso per un ladro, ucciso mentre andava a casa della nonna

Voleva rassettare l’appartamento della defunta, ma la Polizia di Wyoming, nell’Ohio, gli ha sparato credendolo un malfattore
oceania
20 ore

L’Australia non vuole Re Carlo sulle sue banconote

L’erede di Elisabetta non apparirà sui nuovi 5 dollari. Al suo posto una figura per onorare la cultura aborigena
asia
20 ore

Gli Usa sbarcano nelle Filippine, accordo anti-Cina

Altre 4 basi per la difesa a Taiwan, la vigilia dell’incontro Blinken-Xi si fa tesa
21.02.2022 - 21:34

‘C’è una lista russa di ucraini da eliminare’. Mosca nega

Lo ha rivelato l’autorevole rivista Foreign Policy citando fonti dell’intelligence americana. Il Cremlino: “Nient’altro che una bufala”

c-e-una-lista-russa-di-ucraini-da-eliminare-mosca-nega
Keystone
La Russia preme

La Russia avrebbe stilato una blacklist di oppositori politici, attivisti anti-corruzione e dissidenti russi e bielorussi in esilio da uccidere o arrestare in Ucraina in caso di invasione. Lo rivela l’autorevole rivista Foreign Policy citando cinque fonti dell’intelligence americana. Una di queste ha riferito che gli Usa hanno declassato alcune informazioni dei servizi segreti per condividerle con il governo di Kiev ed altri partner nella regione.

Immediata e indignata la reazione del Cremlino: "è una bufala, è una bugia. Si tratta di una finzione assoluta. Non esiste una lista del genere. Questo è un falso", ha accusato il portavoce Dmitri Peskov, in quella che è già una guerra mediatica tra Usa e Russia.

"Come abbiamo visto in passato, ci aspettiamo che la Russia tenterà di forzare alla cooperazione attraverso l’intimidazione e la repressione", ha spiegato una delle fonti. "Questi atti, che nelle passate operazioni russe hanno incluso omicidi mirati, sequestri, sparizioni forzate, detenzioni e l’uso della tortura, colpiranno probabilmente coloro che si oppongono alle azioni russe, compresi i dissidenti russi e bielorussi in esilio in Ucraina, giornalisti e attivisti anti corruzione, gruppi vulnerabili come le minoranze religiose ed etniche, le persone Lgbtqi", ha aggiunto, svelando quella che sembra una vera e propria strategia del terrore e della repressione.

Un allarme rilanciato oggi dal consigliere per la Sicurezza nazionale Jake Sullivan dai microfoni della Nbc: "un’invasione russa dell’Ucraina sarebbe un’operazione estremamente violenta che costerebbe la vita di migliaia di ucraini e russi, civili e militari. Ma abbiamo anche informazioni di intelligence che ci sarà una più grande forma di brutalità, sarà una guerra condotta dalla Russia contro il popolo ucraino per reprimerlo, schiacciarlo, danneggiarlo".

Il monito, anche se in modo più generalizzato, era stato anticipato giovedì scorso dal segretario di Stato Antony Blinken al Consiglio di sicurezza dell’Onu ("abbiamo informazioni che la Russia colpirà gruppi specifici di ucraini") e da una lettera Usa all’Alto commissario per i diritti umani Michelle Bachelet, in cui si evocava una blacklist russa di ucraini da uccidere o arrestare: "Abbiamo informazioni credibili che le forze russe useranno probabilmente misure letali per disperdere proteste pacifiche o contrastare in altro modo azioni pacifiche percepite come resistenza della popolazione civile".

Secondo un rapporto del think tank britannico Royal United Services Institute, i servizi segreti russi hanno infiltrato ampiamente le strutture di governo ucraine, mappando da tempo reti di individui sui cui potrebbero fare affidamento in caso di invasione e stilando una lista di oppositori da eliminare.

L’ultimo allarme americano rientra nella nuova strategia di Joe Biden di declassificare rapidamente le informazioni di intelligence per prendere in contropiede Vladimir Putin smascherando le sue presunte mosse, in attesa di un nuovo summit sempre più in bilico.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved