il-nobel-per-la-medicina-luc-montagnier-e-morto
Keystone
10.02.2022 - 17:40
Aggiornamento : 20:28

Il Nobel per la medicina Luc Montagnier è morto

Lo scienziato era diventato negli ultimi anni un riferimento per i no-vax

Ats, a cura de laRegione

È morto a Neuilly-sur-Seine, alle porte di Parigi, il professor Luc Montagnier, premio Nobel per i suoi studi sull’Aids, diventato negli ultimi anni un riferimento dei no-vax. La notizia circolava da ieri sera sulle reti sociali. Oggi l’ha confermata il quotidiano Libération. Montagnier aveva 89 anni.

Le fonti citate dal giornale sono il certificato di decesso del professore depositato in Comune e la testimonianza della dottoressa Béatrice Milbert, con la quale avrebbe dovuto organizzare una tavola rotonda a Ginevra nel gennaio 2021, che ha confermato il decesso.

Ieri sera ad annunciare la morte di Montagnier era stato il sito di France Soir, una testata dove trovano grande spazio le tesi e i temi cari alla galassia no-vax. Nessun altro media aveva confermato. Oggi era stato anche il controverso professor Didier Raoult, il ‘padre’ della clorochina, con la quale curava i suoi pazienti di Covid-19 a Marsiglia, a confermare il decesso.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
luc montagnier no-vax vaccino anti covid
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved