trump-attacca-biden-disastro-riprendiamoci-l-america
Keystone
L’eterno ritorno
ULTIME NOTIZIE Estero
Stati Uniti
14 ore

Strage in Texas, per la polizia rischio di accuse e cause legali

Sotto indagine la reazione inadeguata delle forze di polizia durante la strage nella scuola elementare di Uvalde in cui sono morti 19 bambini e 2 docenti
Estero
16 ore

Bachelet: la visita in Cina non è un’indagine

L’Alto Commissario dell’Onu per i diritti umani ha aperto la conferenza stampa sulla prima visita in Cina in 17 anni, incentrata sullo Xinjiang.
Estero
19 ore

Si tuffa nel Lago di Como e non riemerge: morto 17enne

Il ragazzo era stato recuperato ieri in condizioni disperate. Si era buttato in acqua mentre era con gli amici. Probabilmente fatale lo choc termico
Estero
21 ore

È morto il cardinale Sodano, ex Segretario di Stato vaticano

Aveva 94 anni. Fu il “numero due” della Santa Sede sotto Giovanni Paolo II e Benedetto XVI
Estero
21 ore

Usa: donna armata uccide un uomo che sparava sulla folla

La donna possedeva l’arma legalmente. L’uomo ha iniziato a far fuoco dall’auto dopo esser stato invitato ad allontanarsi da un party in strada
Estero
22 ore

Trump alla lobby delle armi: ‘Ci riprenderemo la Casa Bianca’

L‘ex presidente è intervenuto alla convention della National Rifle Association (Nra) a Houston. ’Quando sarò ancora presidente combatterò il male’
Speciale Ucraina
22 ore

I russi pensano a una Norimberga per il battaglione Azov

Lo ha dichiarato il leader dell’autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk. Segui il live de LaRegione
Video
Estero
1 gior

Bambini armati nel video della convention Nra

A Houston in Texas parla fra le proteste il ceo della potente lobby, che replica a Biden sull’ipotesi di abolire il secondo emendamento
Estero
1 gior

‘Solo un sì è un sì’: violenze sessuali, la Spagna indica la via

Primo via libera del Parlamento alla legge che pone al centro il consenso esplicito. La ministra Irene Montero: frutto di 30 anni di lotta civica.
16.01.2022 - 19:51

Trump attacca, “Biden disastro, riprendiamoci l’America”

L’ex presidente Donald Trump suona la carica e lancia la corsa repubblicana alla riconquista della Casa Bianca

Ats, a cura de laRegione

L’ex presidente Donald Trump suona la carica e lancia la corsa repubblicana alla riconquista dell’America. Per il suo primo comizio dell’anno il tycoon sceglie Florence, in quell’Arizona simbolo - a suo avviso - del voto rubato del 2020, quello che gli ha strappato la Casa Bianca.

Ad accoglierlo è stato un bagno di folla: migliaia di sostenitori muniti di striscioni "Trump 2024 or Before" e bandiere "Let’s go Brandon" - frase in codice popolare fra i sostenitori dell’ex presidente che sta per “Fuck Joe Biden” - lo hanno atteso per ore e non sono rimasti delusi.

L’ex presidente per oltre novanta minuti ha dato vita a un vero e proprio show durante il quale non ha risparmiato niente e nessuno. “Biden è un disastro: ha umiliato l’America sul palcoscenico internazionale. Vladimir Putin gioca con gli Stati Uniti", ha tuonato il tycoon definendo l’attuale inquilino della Casa Bianca e i democratici "incapaci e incompetenti”.

Trump si è scagliato tra l’altro contro le politiche della sinistra sull’immigrazione e sulla criminalità, e soprattutto sull’obbligo dei vaccini contro il Covid.

“Invece di lasciarci tornare a vivere, ci vogliono intimidire con i loro obblighi sui vaccini mentre Big Pharma si arricchisce. Devono lasciar stare i nostri figli", ha detto spingendosi fino a denunciare le discriminazioni contro i “bianchi” nelle vaccinazioni e nelle cure contro quello che ha continuato a chiamare "il virus cinese”, di cui Pechino è responsabile e deve pagare.

L’ex presidente quindi ha puntato il dito contro il responsabile per eccellenza: “Anthony Fauci il re”. L’attacco contro il superesperto americano è stato accolto con un tripudio dal pubblico, dal quale si è alzato il coro “Lock Him Up”, arrestatelo.

I democratici, secondo la narrativa trumpiana, “stanno distruggendo il paese" e "sono guidati da uno spirito sinistro di fascismo di sinistra. Perché non stanno indagando sulle elezioni del 2020? La vera insurrezione è stata l’Election Day del 3 novembre”, non il 6 gennaio, ha attaccato ancora il tycoon, descrivendo come “perseguitati che stanno vivendo un inferno” i fermati per l’assalto al Congresso.

Evocando l’ipotesi che ci sia stata l’Fbi dietro alla rivolta, Trump se l’è presa con l’agente di polizia che, quel 6 gennaio, uccise Ashli Babbitt: un “drogato fuori controllo", una "disgrazia”. E non ha risparmiato neanche il suo partito, prendendo di mira i nemici interni Liz Cheney e Mitch McConnell.

Prevedendo un buon 2022 a prescindere dall’inizio difficile per gli Stati Uniti, Trump ha poi gettato uno sguardo al futuro senza però scoprire le carte, ovvero senza sciogliere le riserve sulla sua possibile candidatura nel 2024. “Dall’Arizona parte un’onda rossa: ci riprenderemo il Congresso e nel 2024 ci riprenderemo la Casa Bianca”, ha annunciato.

“Ora basta prendere lezioni di scienza da un partito che ci dice che gli uomini sono donne, che le donne sono uomini e che i bambini possono essere uccisi dopo la nascita”, ha scandito fra gli applausi.

“Dopo tutto quello che Biden ha fatto, c’è un’unica cosa che noi possiamo fare, ovvero Make America Great Again. E - ha concluso tornando a cavalcare un tema a lui caro, il divieto per i transgender degli sport femminili - vieteremo agli uomini di partecipare agli sport per donne. Ora basta, quando è troppo è troppo”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
america donald trump joe biden stati uniti
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved