gatti-danno-l-allarme-neonata-tratta-in-salvo-in-una-fogna
Ti-Press
18.11.2021 - 16:49
Aggiornamento: 17:27
Ats, a cura de laRegione

Gatti danno l’allarme, neonata tratta in salvo in una fogna

Mumbai: l’insistente agitazione e il miagolio ha attirato l’attenzione degli abitanti

Una neonata è stata salvata a Mumbai da un canale di scolo di una fogna, dove era quasi annegata. Immediatamente ricoverata, la bimba, di pochi giorni, è stata dichiarata dai medici in buona salute e in condizioni stabili. La piccola è stata tratta in salvo da alcuni abitanti dello slum vicino, incuriositi dall’agitazione di un gruppo di gatti che, radunati sul ciglio della strada, sembravano voler attirare con i loro insistenti miagolii l’attenzione sulla bimba. I poliziotti hanno avviato un’indagine sull’accaduto ma hanno dichiarato alla stampa di non avere alcun indizio: la neonata, che sarà data in adozione non appena fuori pericolo, era avvolta in un anonimo telo di cotone bianco.

Pratica non del tutto estirpata

L’uccisione delle neonate femmine è una pratica atroce non del tutto estirpata nel paese, soprattutto nelle aree più povere. In molte zone, una figlia femmina è ritenuta un inutile e pesante fardello, da sopprimere, se possibile. Per evitare l’uccisione delle femmine con l’aborto, la legge proibisce alle madri di conoscere il sesso del nascituro durante la gravidanza; ma numerose cliniche offrono l’ecografia illegale e il conseguente aborto clandestino. Nei casi più disperati, le famiglie che non possono affrontare questi costi e non si vogliono accollare una figlia femmina ricorrono all’abbandono.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
agitazione gatti mumbai neonata
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved