PHI Flyers
2
NY Islanders
2
2. tempo
(1-1 : 1-1)
BOS Bruins
1
CAR Hurricanes
5
1. tempo
(1-5)
WAS Capitals
2
WIN Jets
2
2. tempo
(1-2 : 1-0)
OTT Senators
1
BUF Sabres
1
2. tempo
(0-1 : 1-0)
DAL Stars
MON Canadiens
02:30
 
CAL Flames
FLO Panthers
03:00
 
in-germania-40mila-contagi-e-torna-l-incubo-del-lockdown
ULTIME NOTIZIE Estero
italia
5 ore

Quirinale: scende Berlusconi, sale Draghi

Si complica la strada per il Cavaliere, che non avrebbe abbastanza numeri. Salvini pronto a proporre un’alternativa.
italia
5 ore

Beppe Grillo indagato: ‘Soldi per favorire Moby’

‘Girò istanze del proprietario Onorato a parlamentari’. La Guardia di Finanza anche alla Casaleggio associati, altra testa del Movimento 5 Stelle
Estero
6 ore

Breivik chiede la libertà condizionale e fa il saluto nazista

L’attentatore norvegese uccise 77 persone. La richiesta a poco più di dieci anni dalla strage di Utoya
australia
7 ore

Park Hotel, il limbo dove i profughi sprecano le loro vite

Numeri e storie dall’albergo che ha ospitato Djokovic, uno dei centri di detenzione dove i richiedenti asilo restano ad attendere la libertà per anni
Estero
7 ore

L’Oms: la pandemia non è finita, probabili nuove varianti

Il direttore generale: ‘Omicron può essere in media meno grave ma la narrativa che si tratti di una malattia lieve è fuorviante’
Germania
14 ore

Covid-19, nuovo picco di incidenza in Germania

In 24 ore registrate 74’405 nuove infezioni. E i dati reali potrebbero essere ancora più elevati: i laboratori di analisi sono al limite
Europa
15 ore

È Roberta Metsola la nuova presidente del Parlamento europeo

L’eurodeputata maltese è stata eletta al primo turno con 458 preferenze (su un totale di 690 votanti)
Confine
16 ore

Trasporto pubblico, chieste le dimissioni dell’assessore

I comitati pendolari della Lombardia scrivono al presidente Attilio Fontana e denunciano il decadimento del trasporto, in particolare quello su ferro
Emirati Arabi Uniti
18 ore

Oltre dieci milioni di visite per Expo Dubai

Il traguardo è stato superato lo scorso weekend. E online i contatti sono già oltre 65 milioni. ‘È un risultato eccezionale’
Oceano Pacifico
18 ore

Tonga, la cenere sull’aeroporto ritarda gli aiuti

Si lavora per liberare la pista coperta dall’eruzione del vulcano. Salgono a tre le vittime finora confermate
10.11.2021 - 22:220

In Germania 40mila contagi e torna l’incubo del lockdown

Allarme degli esperti: ‘Agire ora o avremo altri 100.000 morti. E la previsione è cauta’. Verso il Greenpass al lavoro

a cura de laRegione

Quasi 40 mila contagi in 24 ore, la Germania è in piena emergenza Covid e la linea morbida delle scorse settimane dovrà essere rapidamente corretta, stando agli esperti, che lanciano l’allarme e arrivano a chiedere l’obbligo vaccinale per insegnanti e sanitari, violando una sorta di tabù in un Paese dove neppure i vaccini per la prima infanzia sono vincolanti per i genitori. “Il Paese si trova in una vera emergenza", ha avvertito il virologo dello Charité di Berlino, Christian Drosten, che ha aggiunto una stima inquietante: "Se non si agisce subito potremmo arrivare ad avere altri 100 mila morti. E la previsione è cauta". Figura di riferimento del governo di Angela Merkel, Drosten ha definito “inevitabile” una nuova riduzione dei contatti e ha tirato in ballo la necessità di "tornare a misure che speravamo di esserci lasciati alle spalle, diciamolo tranquillamente: misure da lockdown”.

Un bel problema per i politici tedeschi che, a livello bipartisan, stanno da settimane ripetendo di “escludere" nuove chiusure. E intanto un segnale drastico è arrivato da Berlino, dove il Senato locale, a causa dei forti dati di contagio, ha deciso di tenere fuori dai bar, ristoranti, cinema ed eventi pubblici i non vaccinati, annunciando che il test negativo non sarà più valido sopra i 18 anni. "La pandemia si diffonde in modo drammatico”, ha affermato il portavoce di Merkel, Steffen Seibert, chiarendo che la cancelliera vuole un incontro “al più presto” fra Stato e Regioni per stabilire nuove misure.

La conferenza che ha fatto da base istituzionale nella gestione delle prime ondate del Covid non sarebbe stata ancora convocata per le riserve dei socialdemocratici, che puntano sul prossimo esecutivo guidato da Olaf Scholz. Seibert ha però sottolineato che “sia il governo sia i politici che lavorano a formare il futuro governo sentono la responsabilità di garantire la protezione della salute dei cittadini e impedire il sovraccarico delle strutture ospedaliere”. In questo clima, si guarda all’Italia, da tempo, come a un modello, e oggi è stato lo stesso portavoce del Bundesregierung a citarla ancora una volta: “La nostra quota di vaccinati non è sufficiente contro il virus. Con un 10-15% di vaccinati in più, l’incidenza sarebbe più bassa. Come mostrano i dati di Spagna, Portogallo e Italia”, ha affermato.

Verso il Greenpass sul posto di lavoro

All‘ordine del giorno c’è anche la possibile introduzione del Greenpass tedesco (in Germania si chiama modello del 3G) sul posto di lavoro: presto si potrebbe chiedere ai dipendenti di esibire un certificato di vaccino, di guarigione o un test negativo, riattivando la campagna dei test gratuiti per tutti, allo studio sul tavolo del negoziato del cosiddetto ’Semaforo’, la coalizione formata da Spd, Verdi e liberali al lavoro per un accordo. È stata poi l’Accademia nazionale scientifica della Leopoldina a esortare a rendere obbligatorio il vaccino anticovid per le professioni che possano fare da moltiplicatori di casi, come insegnanti e sanitari. Il celebre istituto ha anche chiesto che si estenda dove necessario il modello più severo (2G) che consente l’accesso ai locali e agli eventi pubblici soltanto agli immunizzati (escludendo quindi chi non ha fatto il vaccino). Quello già in vigore da lunedì scorso in Sassonia. Stando al Robert Koch Institut sono stati segnalati 39.676 nuovi positivi e 236 vittime in 24 ore (la settimana scorsa erano stati 20.676). E anche se il parametro di riferimento è ormai l’ospedalizzazione, diverse regioni hanno già le strutture sanitarie al collasso, come Sassonia, Turingia e Baviera.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved