quota-di-vaccinati-insufficiente-in-germania
Keystone
La quarta ondata preoccupa Angela Merkel
10.11.2021 - 19:43

‘Quota di vaccinati insufficiente in Germania’

Il portavoce di Angela Merkel: ‘Se avessimo un 10-15% di immunizzati in più avremmo un’incidenza del virus inferiore’

Ats, a cura de laRegione

“La quota dei vaccinati in Germania non è sufficiente a contrastare l’impeto del contagio del Covid. Se avessimo un 10-15% di vaccinati in più avremmo un’incidenza del virus inferiore” e i dati di Spagna, Portogallo e Italia “lo dimostrano”. Lo ha detto il portavoce di Angela Merkel, Steffen Seibert, nel giorno in cui nel Paese sono stai registrati quasi 40mila nuovi casi positivi (una settimana fa erano stati poco più di 20mila).

Stato di emergenza in Baviera

A dimostrazione di quanto preoccupi la quarta ondata, vi è ad esempio il fatto che la Baviera è tornata a dichiarare lo stato di emergenza a partire da domani, 11 novembre. Stato di emergenza che era stato dichiarato nel dicembre 2020 e sospeso il 4 giugno scorso. L’occupazione dei posti letto sta salendo a grande velocità “in particolare i posti in terapia intensiva occupati da pazienti Covid”, si afferma in un comunicato della cancelleria bavarese.

Reintrodurre test gratuiti?

Intanto in Germania si sta anche pensando di reintrodurre test-Covid antigenici gratuiti almeno una volta ogni sette giorni: è quanto proposto in una bozza presentata dal ministro della Salute in carica per gli affari correnti Jens Spahn. La misura dovrebbe essere indirizzata a coloro che rinunciano al test per motivi economici. A partire dall’11 ottobre scorso – un po’ come in Svizzera – i test veloci non sono più gratuiti in Germania.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
covid germania
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved