sparatoria-in-carcere-tre-morti-di-cui-uno-smembrato
Keystone
Estero
03.11.2021 - 16:46
Aggiornamento: 17:15

Sparatoria in carcere: tre morti, di cui uno smembrato

Continuano i tumulti nella prigione El Litoral di Guayaquil, in Ecuador

Uno scontro fra bande rivali nel carcere El Litoral di Guayaquil, nell’Ecuador meridionale, ha causato la morte di tre detenuti e il ferimento di altri tre.

L’incidente, ricorda oggi il quotidiano El Universo, è l’ennesimo che avviene in questo centro di reclusione dove il 29 settembre scorso una violenta rivolta si è conclusa con un bilancio di 119 detenuti morti.

Secondo quanto ha reso noto la polizia, i detenuti del padiglione 3, controllato da un gruppo denominato “Las Aguilas”, hanno aperto il fuoco contro i reclusi del padiglione 2, associati nella banda nota come “ChoneKillers”.

Gli scontri sono andati avanti per qualche ora, segnala il giornale, poi la polizia penitenziaria, usando gas lacrimogeni, è riuscita a riprendere il controllo della situazione. È stato anche dato l’assalto a un autocarro che trasportava generi di prima necessità.

Nel padiglione 5 sono stati trovati tre cadaveri, di cui uno smembrato.

Inoltre, una squadra congiunta del Servizio nazionale per l’assistenza ai reclusi (Snai) e della polizia nazionale ha perquisito tutte le celle, rinvenendo armi da fuoco, munizioni, generatori e caricatori elettrici, cellulari, coltelli, sostanze proibite, denaro contante, modem, liquori e persino un quantitativo di esplosivo che è stato fatto brillare.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
carcere ecuador morti smembrato
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved