22.10.2021 - 07:33
Aggiornamento: 18:52

Tragedia sul set: Alec Baldwin spara e uccide una donna

La direttrice della fotografia Halyna Hutchins è stata colpita durante le riprese del western ‘Rust’. La pistola carica era usata come accessorio sul set

Ats, a cura de laRegione
tragedia-sul-set-alec-baldwin-spara-e-uccide-una-donna
(Keystone)

Una donna è stata uccisa e un uomo ferito da colpi di pistola sparati ieri sul set di ‘Rust’, un film western con protagonista Alec Baldwin in lavorazione nel New Mexico, negli Stati Uniti. Lo ha reso noto la polizia locale, precisando che a premere il grilletto è stato Baldwin.

La vittima è la 42enne direttrice della fotografia Halyna Hutchins che è stata evacuata in elicottero in un vicino ospedale ma “è morta per le ferite riportate”. La persona ferita è il 48enne regista Joel Souza ricoverato in terapia intensiva, affermano dall’ufficio dello sceriffo della contea di Santa Fe.

Secondo gli inquirenti, che hanno visitato la scena della sparatoria, il dramma sembra essere legato a una pistola usata come accessorio sul set e che è stata attivata durante una scena del film. “Gli investigatori stanno cercando di scoprire che tipo di proiettile è stato sparato e in che modo”, si legge nel comunicato dello sceriffo.

Al momento non è stata formalizzata nessuna accusa per l’accaduto, che è oggetto di indagine.

Hutchins e Souza “sono stati colpiti quando Baldwin ha scaricato una pistola usata nelle riprese del film”, ha detto lo sceriffo di Santa Fe.

’Rust’ è un western scritto e diretto da Joel Souza, con Alec Baldwin come co-produttore e nella parte del fuorilegge Harland Rust, che viene in aiuto del nipote di 13 anni condannato all’impiccagione per omicidio

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved