09.10.2021 - 13:51
Aggiornamento: 10.10.2021 - 09:14

Facebook contro vendita illegale di aree della foresta amazzonica

Il colosso dei social statunitense applicherà sul proprio sito delle nuove misure per tutelare le zone protette

facebook-contro-vendita-illegale-di-aree-della-foresta-amazzonica
Keystone

Facebook si prepara a contrastare le vendite illegali di aree protette della foresta amazzonica sul proprio sito: il colosso dei social statunitense, riporta oggi la Bbc, non rivelerà come si propone di scovare le inserzioni incriminate, ma ha sottolineato che le nuove misure si applicheranno solo alle zone protette, come i terreni riservati alle popolazioni indigene.

La decisione segue un’inchiesta della stessa Bbc trasmessa lo scorso febbraio, secondo cui appezzamenti di foresta pluviale grandi come 1’000 campi da calcio venivano offerti in vendita sul servizio di annunci economici di Facebook: e molti di quei lotti si trovavano all’interno di aree protette.

Secondo un recente studio del think tank Ipam (Instituto de Pesquisa Ambental da Amazonia), un terzo della deforestazione dell’Amazzonia avviene nelle zone di proprietà pubblica.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved