linea-dura-a-new-york-via-medici-e-infermieri-non-vaccinati
Keystone
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
43 min

Germania, scappò dal processo, oggi in aula ex segretaria Nazi

Irmgard Furchner, 96 anni, è imputata per complicità nel massacro di 11mila persone nel lager di Stutthof. La sua fuga il 30 settembre era durata 5 ore
Confine
3 ore

Oltre 256’000 euro non dichiarati intercettati in dogana

È il totale delle tredici operazioni di controllo contro il traffico transfrontaliero di valuta svolte al valico di Ponte Chiasso nelle ultime settimane
germania
13 ore

Axel Springer licenzia il direttore della Bild

La decisione a seguito di “ricerche sul comportamento” di Reichelt, che non avrebbe “separato in modo chiaro la sfera professionale e quella privata”
Estero
13 ore

Ungheria, un outsider per sfidare Orban

Peter Marki-Zay guiderà il fronte unito delle opposizioni al voto 2022: ‘Ringrazio gli elettori, ora sfidiamo il regime’
Estero
16 ore

Ballottaggi in Italia, il Pd conquista anche Roma e Torino

In mano al centrosinistra tutti i capoluoghi di regione. Trieste unica eccezione. Letta: vittoria trionfale
Estero
17 ore

Russia e Nato ai ferri corti, Mosca rompe le relazioni

Mosca ‘sospende’ il lavoro della sua missione permanente alla Nato come rappresaglia per l’espulsione di otto funzionari accusati di spionaggio
Confine
18 ore

A Varese riconfermato il sindaco di centrosinistra

Al ballottaggio passa Davide Galimberti. Sconfitti il candidato del centrodestra e la Lega di Salvini
Estero
18 ore

Morto di Covid Colin Powell, ex segretario di Stato di Bush

L’84enne fu il primo afroamericano a ricoprire il ruolo di capo di Stato maggiore prima di divenire segretario di Stato sotto George W. Bush
Estero
27.09.2021 - 19:590

Linea dura a New York: via medici e infermieri non vaccinati

Il personale sanitario che non ha ricevuto almeno una dose contro il coronavirus, perderà il posto di lavoro e non avrà diritto al sussidio alla disoccupazione

New York adotta la linea dura. I medici e gli infermieri che non hanno ricevuto entro oggi almeno una dose del vaccino per il Covid perdono il posto di lavoro e non possono neanche fare richiesta per i sussidi alla disoccupazione.

L’entrata in vigore dell’obbligo è accompagnata da un piano ad hoc per far fronte a un’eventuale carenza di personale sanitario, visto che sono decine di migliaia i dipendenti che rischiano di andare via per il loro scetticismo al vaccino. La governatrice Kathy Hochul è pronta infatti a dichiarare lo stato di emergenza così da consentire ai militari della Guardia Nazionale di sostituire i medici e gli infermieri assenti.

Il pugno duro di New York è un test a livello nazionale: se l’esperimento dell’obbligo funzionerà è possibile che molti Stati seguano la stessa strada. Finora la reticenza a imporre l’obbligo ha prevalso negli Stati Uniti, con la California, il New Jersey, la Pennsylvania, il Maryland e l’Illinois che continuano a offrire l’opzione dei test frequenti per coloro che non voglio vaccinarsi.

La linea dura dello Stato è un esame anche a livello legale, considerato che l’obbligo di vaccinazione per gli insegnanti delle scuole pubbliche della città di New York è stato al momento fatto slittare dalla giustizia, in attesa del pronunciamento della Corte d’Appello del Secondo Circuito. Il ritardo non spaventa il sindaco della Grande Mela, Bill de Blasio: “Prevarremo in tribunale. Il 90% degli insegnanti sono già vaccinati”, ha detto lasciando intendere quindi che la battaglia è per costringere il restante 10% a immunizzarsi.

La Casa Bianca segue con attenzione gli sviluppi a New York, che si augura possa diventare apripista in America sull’obbligo così da dare una nuova spinta alla campagna vaccinale che, dopo lo slancio iniziale, non è più riuscita a decollare con un conseguente aumento dei casi. Un balzo che ha costretto la Harvard Business School a tornare alle lezioni online per gli studenti del primo anno del suo master. E che ha fatto scattare fra gli americani preoccupati la corsa a fare scorte di carta igienica e acqua nel caso in cui la situazione precipitasse nuovamente. Una corsa che ha costretto il colosso delle vendite al dettaglio Costco a mettere limiti agli acquisti di beni primari.

L’aumento dei casi rappresenta una grana non indifferente per il presidente Joe Biden, la cui battaglia al Covid si è già scontrata con la bocciatura da parte della Fda e del Cdc per la terza dose per tutti gli americani. Il booster è stato approvato solo per i fragili e gli over 65, categoria nella quale rientra il presidente americano che, per instillare fiducia, ha ricevuto la terza dose davanti alle telecamere. “Il booster è sicuro ed efficace”, ha rassicurato Biden. “Lo farà anche la First Lady, ma ora sta insegnando”, ha aggiunto lanciando un nuovo appello agli americani: “Vaccinatevi, così salvate la vostra e altre vite”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved