giappone-tre-funghi-all-asta-per-6-900-franchi
(Keystone)
17.09.2021 - 12:09
Aggiornamento: 14:08
Ats, a cura de laRegione

Giappone: tre funghi all’asta per 6’900 franchi

I funghi, della varietà ‘matsutake’ erano lunghi fra i 7 e gli 11 centimetri per un peso totale di 70 grammi

Tre funghi per un peso complessivo di 70 grammi sono stati battuti alla prima asta stagionale nella prefettura occidentale di Hyogo, in Giappone, raggiungendo un valore di 830.000 yen, poco più di 6.900 franchi svizzeri.

È successo nella cittadina di Tamba, conosciuta per la qualità di funghi ‘matsutake’ considerata una specialità autunnale dell’area. I funghi erano lunghi tra i 7 e gli 11 centimetri, e sono apparsi al mercato di Tambasasayama Ichiba con un prezzo di partenza di 7.000 yen (60 franchi).

Le quotazioni sono subite schizzate al rialzo, lasciando attoniti i brokers, raccontano i media nipponici, e a prevalere è stato il ristorante-locanda della città, Sasayama Kinmata. Secondo la descrizione del direttore del mercato, Toshiaki Iseki, i funghi matsutake tipici della zona hanno un aroma unico a causa della dispersione termica che avviene nell’area durante la notte, durante la quale è spesso presente una coltre di nebbia.

A causa di una maggiore incidenza della pioggia questa estate, inoltre, la raccolta dei funghi è iniziata 10 giorni prima del previsto. In base ai risultati della prima asta è stato calcolato che l’importo pagato equivale a un prezzo al kilo di 11.85 milioni di yen (99’697 franchi), stabilendo un record, quasi decuplicando i precedenti livelli.

Il manager del ristorante vincitore dell’asta ha ammesso che sebbene le circostanze economiche siano dure per molte persone a causa della pandemia da Covid, spera che la nuova stagione possa rinvigorire le attività economiche, e ha confermato che i funghi verranno serviti ai propri ospiti e ad altri clienti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
funghi matsutake giappone
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved