leader-studentesco-ucciso-da-sicari-in-moto
Le proteste di strada del luglio scorso in Colombia (Keystone)
colombia
24.08.2021 - 21:25

Leader studentesco ucciso da sicari in moto

Colpito a Popayan, nel Cauca, Esteban Mosquera aveva già perso un occhio nel 2018 a causa di un ordigno sparato dalla polizia

Ansa, a cura de laRegione

Ha suscitato viva emozione in Colombia l'uccisione, per mano di sicari ieri in una strada di Popayán, nel dipartimento del Cauca, del leader studentesco Esteban Mosquera. Il giovane, uno studente di musica all'università che aveva perso un occhio nelle proteste del 2018 dopo essere stato colpito in faccia da un ordigno sparato dalla polizia antisommossa colombiana, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco da uomini che, a bordo di una moto, gli hanno sbarrato la strada e sono quindi fuggiti.

Il presidente, Iván Duque, che si trova in visita ufficiale in Corea del Sud, ha condannato l'omicidio e offerto una ricompensa di 50 milioni di pesos (circa 12'000 euro) per informazioni utili per catturare gli autori dell'omicidio. "Condanniamo la morte del leader studentesco Esteban Mosquera a #Popayán - ha sottolineato il capo dello Stato via Twitter - ed esprimiamo le nostre condoglianze alla sua famiglia. Ho chiesto a @PoliciaColombia di fare piena luce e ho disposto l'offerta di una ricompensa per informazioni che consentano la cattura dei responsabili".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
colombia esteban mosquera leader studentesco polizia
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved