unicef-un-miliardo-di-bambini-a-rischio
Bambini a Goma, in Congo (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
6 ore

Salman Rushdie è sulla via della guarigione

Lo ha detto il suo agente, Andrew Wylie, in un comunicato al Washington Post
Estero
8 ore

Si schianta in auto contro Capitol Hill, spara e si suicida

Un uomo si è schiantato contro la Cancellata del Congresso, ha poi esploso alcuni colpi in aria e si è tolto la vita. Nessun altro è rimasto ferito
Estero
8 ore

Spopolamento a Venezia, abitanti sotto la soglia dei 50mila

Il processo sembra inarrestabile. Nel 2002 il capoluogo aveva 64mila residenti.
Estero
8 ore

Dopo Rushdie, minacce su Twitter a Rowling: ‘Tu la prossima’

Il messaggio minaccioso è stato inviato all’autrice della saga di Harry Potter come replica a un tweet. Il profilo dell’autore è poi sparito
Estero
9 ore

In 10mila a ballare contro la mafia a ‘casa’ del boss

Migliaia di giovani hanno partecipato all’evento ‘Musica&Legalità’ a Castelvetrano, paese del boss di Cosa Nostra latitante Matteo Messina Denaro
Estero
10 ore

Troppo pericoloso per il pubblico: abbattuto il tricheco Freya

Il mammifero marino era diventato abitudinario nel fiordo di Oslo e le autorità, dopo una valutazione completa, hanno deciso per l’eutanasia
Estero
12 ore

Costa Concordia, la Cedu conferma la condanna a Schettino

La Corte europea dei diritti umani ha rigettato il ricorso del capitano della nave naufragata contro la condanna a 16 anni di reclusione
Confine
13 ore

Sulla strada per la Valtellina vigilia di Ferragosto di caos

Una frana nella notte ha causato la chiusura della corsia nord della Milano-Lecco-Valtellina, provocando incolonnamenti in direzione di Sondrio
Estero
15 ore

Salman Rushdie staccato dal respiratore e riesce a parlare

Lo scrittore era stato colpito venerdi a New York con dieci coltellate ed era in condizioni gravi
ambiente
20.08.2021 - 21:36
Ansa, a cura de laRegione

Unicef: un miliardo di bambini a rischio

Il rapporto sul clima realizzato con Fridays for Future e con la prefazione di Greta Thunberg

Gli impatti della crisi climatica mettono in pericolo un miliardo di bambini. Il nuovo rapporto dell'Unicef - un'analisi completa del rischio climatico dalla prospettiva dei bambini, realizzata in collaborazione con Fridays for Future; e con la prefazione di Greta Thunberg - non lascia dubbi e parla di rischio "estremamente elevato" per "circa un miliardo di bambini, quasi la metà dei 2,2 miliardi di bambini del mondo, vive in uno dei 33 Paesi classificati come 'a rischio estremamente elevato'".

Il rapporto - 'The Climate Crisis Is a Child Rights Crisis: Introducing the Children's Climate Risk Index' (La crisi climatica è una crisi dei diritti dei bambini: Introduzione dell'Indice del rischio climatico per i bambini) - rivela "uno scostamento tra dove le emissioni di gas serra vengono generate e dove i bambini stanno subendo gli impatti più significativi dovuti al clima".

I Paesi a rischio

Ed infatti "i 33 paesi 'a rischio estremamente elevato' emettono collettivamente solo il 9% delle emissioni globali di CO2. I 10 Paesi con le emissioni più alte producono insieme quasi il 70% delle emissioni globali". Secondo l'analisi "i giovani che vivono nella Repubblica Centrafricana, nel Ciad, in Nigeria, in Guinea e nella Guinea-Bissau sono quelli maggiormente a rischio per gli impatti del cambiamento climatico"; sotto minaccia c'è "la loro salute, l'istruzione l'esposizione a malattie mortali".

Secondo il rapporto "questi bambini affrontano una combinazione letale di esposizione a molteplici shock climatici e ambientali insieme a un'alta vulnerabilità dovuta a servizi essenziali inadeguati, come acqua e servizi igienici, assistenza sanitaria e istruzione".

I numeri

In basi ai risultati del Children's Climate Risk Index - secondo cui probabilmente le cifre peggioreranno con l'accelerazione degli impatti - "240 milioni di bambini sono fortemente esposti alle inondazioni costiere; 330 milioni di bambini sono fortemente esposti alle inondazioni fluviali; 400 milioni di bambini sono fortemente esposti ai cicloni; 600 milioni di bambini sono fortemente esposti alle malattie trasmesse da vettori; 815 milioni di bambini sono fortemente esposti all'inquinamento da piombo; 820 milioni di bambini sono fortemente esposti alle ondate di calore; 920 milioni di bambini sono fortemente esposti alla scarsità d'acqua; 1 miliardo di bambini sono fortemente esposti a livelli estremamente elevati di inquinamento atmosferico".

Si stima che 850 milioni di bambini - 1 su 3 in tutto il mondo - vivano in aree in cui "si sovrappongono almeno quattro di questi shock climatici e ambientali; 330 milioni - 1 su 7 - vivono in aree colpite da almeno cinque grandi shock"; e "quasi tutti i bambini del mondo sono a rischio per almeno uno di questi pericoli climatici e ambientali".

L'Unicef chiede ai governi di "aumentare gli investimenti per l'adattamento climatico e la resilienza nei servizi chiave per i bambini, ridurre le emissioni di gas serra, fornire ai bambini una formazione sul clima, includere i giovani in tutti i negoziati, assicurarsi che la ripresa dalla pandemia da Covid-19 sia verde, a basse emissioni di carbonio e inclusiva".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ambiente clima fridays for future greta thunberg unicef
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved