caldo-record-in-canada-50-gradi-e-oltre-230-morti
Un bambino in cerca di refrigerio (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
Gran Bretagna
3 ore

Ubriaco, palpa uomini in un club: membro del governo si dimette

Nuove grane per Boris Johnson: stavolta al centro di uno scandalo a sfondo sessuale è il vicecapogruppo del Partito Conservatore alla Camera dei Comuni
Estero
15 ore

Congo, Patrice Lumumba seppellito dopo sessant’anni

Nel giorno dell’anniversario dell’indipendenza dello Stato africano, il feretro del leader separatista assassinato nel 1961 è stato deposto a Kinshsa
stati uniti
15 ore

Paradosso Dem: finanziano i trumpiani per vincere alle Midterm

Strategia adottata perché considerati avversari troppo estremisti e quindi ‘più vulnerabili’. Il Washington Post: ‘Strategia pericolosa per la democrazia’
Estero
15 ore

Alta tensione in India per il sarto hindù sgozzato

Dilaga sui social hashtag ‘Hindu Lives matter’. Ora si temono vendette
la guerra in ucraina
16 ore

Liberata l’Isola dei Serpenti. Zelensky scrive a Putin

I russi si ritirano, Kiev esulta. Usa: ‘Allarme armi nucleari’. E la Cina attacca la Nato
stati uniti
16 ore

La Corte Suprema Usa piccona anche la lotta per il clima

La Casa Bianca: ‘Decisione devastante per l’ambiente’
Estero
18 ore

Morto Sonny Barger, fondatore degli Hells Angels

Aveva 83 anni ed era malato di cancro. Negli Stati Uniti il club di motociclisti è giudicato un’organizzazione criminale
Estero
19 ore

Spesa record per la famiglia reale, imbarazzo in tempo di crisi

I costi pubblici per il mantenimento di casa Windsor sono schizzati per la prima volta oltre la soglia dei 100 milioni di sterline.
Estero
23 ore

Coronavirus, impennata di casi a livello mondiale

Secondo l’ultimo bollettino dell’Organizzazione mondiale della sanità, il picco maggiore lo si è registrato nel Mediterraneo orientale (+47%)
30.06.2021 - 07:26
Aggiornamento: 19:48

Caldo record in Canada, 50 gradi e oltre 230 morti

A Lytton, un piccolo villaggio a nordest di Vancouver, le temperature hanno raggiunto i 49,6 gradi

Oltre 230 morti in pochi giorni, ospedali in tilt come all'inizio della pandemia, scuole e centri vaccinali chiusi, cavi del tram fusi, hotel e 'cooling center' presi d'assalto. Persino orsi che si tuffano in piscina per rinfrescarsi con i loro piccoli.

Sono dati e immagini che arrivano dal Canada occidentale, travolto da una ondata di caldo senza precedenti, con temperature record di quasi 50 gradi. Una "cupola termica" di alta pressione che intrappola il caldo e che si estende dai territori artici lungo la West coast americana, dallo Stato di Washington sino alla California, dove la prolungata siccità aumenta il rischio di incendi forestali devastanti.

Tanto da indurre le autorità a vietare o cancellare in molte località i fuochi d'artificio in occasione della festa dell'Indipendenza del 4 luglio per il timore di scatenare roghi pericolosi. E da indurre Joe Biden a convocare una riunione virtuale con i governatori degli Stati occidentali per discutere la prevenzione degli incendi, che nel Golden State hanno già superato quelli dello stesso periodo del 2020, l'anno peggiore nella storia locale.

"E siamo solo a giugno, la stagione degli incendi va avanti fino a ottobre. Occorre investire nella prevenzione, dobbiamo avere un coordinamento federale", ha insistito il presidente, decretando per quest'anno l'aumento provvisorio ad almeno 15 dollari l'ora del salario dei pompieri e un bonus del 10% per chi è in prima linea, con l'auspicio di rendere permanenti le misure in Congresso.

Alimentato dal cambiamento climatico, il cocktail di caldo, siccità e fiamme sta diventando ormai un'emergenza cronica lungo la costa occidentale americana: dal 2015 gli Usa hanno subito in media circa 100 maxi incendi boschivi in più ogni anno rispetto all'anno precedente, con numerosi morti e danni per miliardi di dollari.

Ma quest'anno per la prima volta l'ondata di caldo estremo ha sconfinato anche verso il più fresco Canada, in particolare nella British Columbia, con temperature di quasi 50 gradi, circa 20 sopra la media: nella sola area di Vancouver ci sono stati almeno 134 morti tra venerdì e lunedì scorsi, di cui 65 in città. In gran parte si tratta di anziani o persone in cattive condizioni di salute, per le quali si ritiene che il caldo sia stato un fattore fatale.

La colonnina di mercurio ha raggiunto il livello record nel piccolo villaggio di Lytton, 250 km a est di Vancouver: 49,6 gradi. Il premier della British Columbia, John Horgan, ha ammesso che la più calda settimana mai sperimentata da questa provincia canadese ha causato "conseguenze disastrose per le famiglie e le comunità". Anche perché molte abitazioni non hanno l'aria condizionata, dato che le temperature sono normalmente molto più basse durante i mesi estivi. Ecco perché gli hotel, dotati di impianti di condizionamento, sono tutti sold out e la gente affolla i centri di emergenza allestiti per offrire refrigerio.

Almeno una dozzina di morti e temperature record anche nella West coast americana: 46,1 a Portland (Oregon) e 42,2 a Seattle (Washington), i livelli più alti dagli anni Quaranta del secolo scorso, ossia da quando sono cominciate le rilevazioni meteo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
caldo canada temperatura record vancouver
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved