colombia-nel-caos-da-due-mesi-le-ong-gia-75-vittime
Manifestanti per le strade di Bogotà (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
Video
Estero
4 ore

Bambini armati nel video della convention Nra

A Houston in Texas parla fra le proteste il ceo della potente lobby, che replica a Biden sull’ipotesi di abolire il secondo emendamento
Estero
7 ore

‘Solo un sì è un sì’: violenze sessuali, la Spagna indica la via

Primo via libera del Parlamento alla legge che pone al centro il consenso esplicito. La ministra Irene Montero: frutto di 30 anni di lotta civica.
Stati Uniti
8 ore

‘Una decisione sbagliata’ non irrompere nella classe

Tre giorni dopo il massacro di Uvalde, il capo del Dipartimento di pubblica sicurezza prende la parola. Oltre cento i colpi sparati dal killer
Olanda
11 ore

Cadono due gondole nel parco a tema, quattro feriti

Una giostra perde pezzi: momenti di paura questo pomeriggio al Sprookjesbos di Valkenburg, nei Paesi Bassi
Estero
13 ore

Stavolta è un guasto informatico a tenere a terra easyJet

Dopo i voli cancellati causa Covid in aprile, la compagnia low-cost fermata da problemi con i computer. Duecento decolli annullati nel Regno Unito
Estero
15 ore

La Cina contro Blinken: ‘Il suo discorso ci infanga’

La Cina reagisce alle parole del segretario di Stato americano secondo cui Pechino è ‘la sfida a lungo termine più seria per l’ordine internazionale’
Estero
19 ore

Canada, la polizia uccide un uomo armato vicino a una scuola

Un portavoce dell’Unità investigativa speciale della polizia di Toronto ha spiegato che due agenti di polizia hanno sparato all’uomo e lo hanno ucciso
Speciale Ucraina
19 ore

Biden non si ferma: pronto a inviare armi più potenti a Kiev

Obiettivo: arginare la lenta ma progressiva avanzata dei russi nel Donbass dove l’esercito ucraino comincia a scontare l’inferiorità di uomini e mezzi
Estero
1 gior

Strage di Uvalde, morto di dolore il marito della maestra eroina

Due giorni dopo la strage che è costata la vita alla moglie Irma e ad altri 19 bambini, Joe Garcia è morto d’infarto
Estero
1 gior

Ciriaco De Mita, la politica s’inchina all’ultimo premier Dc

Morto oggi ad Avellino all’età di 94 anni. Il Presidente Mattarella, in un lungo comunicato non formale: ‘Un innovatore nel solco di Sturzo e Moro’.
Confine
1 gior

Disastro al Mottarone: ‘Fune vecchia ed errori umani’

Depositata la relazione intermedia della Commissione di indagine del Ministero dei trasporti. Poco spazio alla tesi della tragica fatalità
Estero
1 gior

Kiev: ‘Segnali di un’escalation a est’

Nel frattempo Mosca disposta a lasciar uscire dal porto di Mariupol le navi che portano grano solo se si eliminano le sanzioni. Segui il live de laRegione
Estero
1 gior

‘I poliziotti non hanno attuato protocollo post Columbine’

Dopo la strage avvenuta nel 1999 il protocollo prevede che gli agenti armati presenti sulla scena trovino l’aggressore e lo uccidano
Confine
1 gior

Milano-Zurigo in tre ore? ‘Il terzo binario va fatto’

In un’interrogazione la parlamentare comasca Chiara Braga sottolinea l’importanza di implementare la struttura ferroviaria tra Camnago e Cantù
29.06.2021 - 21:11

Colombia nel caos da due mesi. Le Ong: ‘Già 75 vittime’

Proseguono le proteste e gli scontri con la polizia. Abbattuta una statua di Cristoforo Colombo

Ansa, a cura de laRegione

Numerose manifestazioni, alcune segnate da gravi episodi di violenza, si sono svolte ieri in Colombia in occasione del secondo mese di proteste antigovernative cominciate il 28 aprile, durante le quali, secondo dati raccolti da organismi sociali, sono morte una settantina di persone. Giorni fa il Comitato nazionale di sciopero, promotore della mobilitazione nazionale, ha dichiarato una sospensione della sua attività, ma numerosi gruppi di base, particolarmente critici del governo del presidente Iván Duque, hanno continuato a scendere in piazza scontrandosi con le forze dell'ordine. Ieri, ha segnalato il direttore nazionale della polizia, Jorge Vargas, la Squadra antisommossa (Esmad) è intervenuta ripetutamente - "almeno 20 volte" - per affrontare i dimostranti a Bogotà, Medellín, Barranquilla, Pereira e Cali. Particolarmente gravi i disordini nella capitale colombiana dove, secondo il generale Oscar Gómez Heredia, "22 autobus sono stati danneggiati e 12 membri delle forze dell'ordine hanno riportato ferite. Non si tratta di una manifestazione pacifica - ha sostenuto - ma di ripetuti atti di violenza".

Comunque, le proteste che continuano da due mesi si sono trasformate nella più importante mobilitazione antigovernativa della storia recente colombiana, mettendo a dura prova la capacità della polizia di rispettare il diritto di libera manifestazione. Non sono mancati in questo senso eccessi, tanto che l'organizzazione statunitense Human Rights Watch (Hrw) ha accusato gli agenti dell'Esmad di essere responsabili di almeno 20 omicidi intenzionali di manifestanti. Di questa emergenza hanno parlato ieri per telefono anche i presidenti Duque e Joe Biden. E se il presidente americano ha "condannato gli atti di violenza e il vandalismo insensato", ha anche sottolineato che "la forza pubblica deve essere sottoposta ai più alti standard di responsabilità".


Scontri con la polizia colombiana (Keystone)

I ribelli di Barranquilla

Un gruppo di manifestanti ha abbattuto ieri a Barranquilla, capoluogo del dipartimento Atlantico, la statua marmorea di Cristoforo Colombo, che fu donata dalla comunità italiana alla città nel 1892, per il 400/o anniversario della scoperta dell'America. Lo scrive oggi El Heraldo. Alcuni manifestanti, scesi in piazza in occasione della mobilitazione per il secondo mese di proteste antigovernative in Colombia, sono saliti sul piedistallo della statua collocata su una piazza di fronte alla chiesa del Carmen, e ne hanno facilitato l'abbattimento utilizzando delle corde. Una volta al suolo, aggiunge il giornale, i manifestanti hanno colpito la scultura con un lancio di pietre, dipingendola con graffiti ('Per i mostri morti' e 'Qui cadono gli assassini') e provocando anche il distacco della testa di Colombo. Il gruppo si è quindi messo in marcia trascinando la testa del navigatore genovese lungo tutta la calle Murillo della città. Il 9 giugno scorso a Bogotà un gruppo di indigeni aveva tentato di abbattere le statue di Colombo e della regina Isabella di Castiglia, ma era stato bloccato dalla polizia.

I numeri delle Ong

Le ong colombiane Indepaz e Temblores hanno presentato, in occasione della ricorrenza ieri di due mesi di manifestazioni antigovernative in Colombia, un rapporto in cui sostengono che i morti negli incidenti avvenuti su tutto il territorio nazionale sono stati 75, e che per 44 di essi la responsabilità presumibilmente è della polizia.

Secondo il rapporto delle due ong, il terzo da quando è partita la mobilitazione il 28 aprile scorso, nei 60 giorni passati vi sono stati 1.832 casi di detenzioni arbitrarie, 83 vittime di violenza oculare, 1.468 casi di violenza fisica e 28 vittime di violenza sessuale, per un totale generale di 3.486 casi di violenze da parte della polizia. Per quanto riguarda le persone morte, spiega Indpeaz nel suo portale, si è trattato di due vittime fatali di sesso femminile e 73 maschile. Dal punto di vista territoriale, la città di Cali ha accusato da sola un po' meno dei 2/3 dei morti (43), seguita da Bogotà (6).

Il documento sottolinea che "la responsabilità dei membri della forza pubblica ha a che fare con azioni palesemente irregolari, come omissioni e complicità, che devono essere indagate da organismi di controllo sia nazionali sia internazionali". Allo stesso modo le ong lanciano un'allerta per "l'uso arbitrario e sproporzionato della forza da parte della polizia, che viola sistematicamente il diritto di protestare e, allo stesso tempo, viola una serie di diritti sanciti dalla Costituzione e dalle norme esistenti di rispetto dei diritti umani". Infine le organizzazioni hanno raccomandato fra l'altro allo Stato colombiano di "smantellare totalmente la Squadra mobile anti-sommossa (Esmad), tenendo conto delle azioni di violazione di molteplici diritti che ha commesso durante le proteste".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
colombia manifestanti ong polizia violenza
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved