ultrasettantenni-rivali-in-amore-anche-24-anni-dopo
Un legame esplosivo
20.06.2021 - 09:59
Ansa, a cura de laRegione

Ultrasettantenni rivali in amore, anche 24 anni dopo

Un uomo di 75anni ha atteso quasi un quarto di secolo per porre in atto la vendetta sul 72enne nel cimitero di Monza, ma i Carabinieri hanno evitato il peggio

Un uomo di 75 anni, residente nel comasco, è stato arrestato dai carabinieri per aver minacciato con una pistola un suo vecchio amico di 72 anni, venerdì nel cimitero di Giussano (Monza), per una disputa amorosa iniziata a colpi di pistola nel 1987. Secondo quanto ricostruito dai militari, allora la moglie del più giovane dei due uomini, lo lasciò per il 75 enne. E così nell'ottobre di quell'anno sparò nel centro di Giussano alcuni colpi di pistola contro il suo rivale in amore ferendolo gravemente, per poi finire in carcere con l'accusa di tentato omicidio.

A distanza di 24 anni il 75 enne ha pensato bene di vendicare il proprio onore minacciando chi lo aveva ferito quasi a morte. Così, dopo un'accesa discussione nata in cimitero, l'uomo ha estratto una pistola semiautomatica calibro 6x35, con matricola abrasa. Grazie alla telefonata di alcuni presenti i carabinieri sono intervenuti evitando il peggio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
carabinieri monza rivali
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved