il-g7-sfida-la-cina-indagine-sull-origine-del-virus
Membri dell'Oms nei laboratori di Wuhan (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
libano
21 min

Hezbollah perde la maggioranza, ma non il potere

Entusiasmo per i 13 seggi del fronte del ‘cambiamento’, ma si teme un nuovo stallo politico, che potrebbe essere fatale con la crisi economica e sociale
Estero
1 ora

‘Il Boeing cinese è stato fatto precipitare intenzionalmente’

Qualcuno nella cabina di pilotaggio ha fatto schiantare al suolo l’aereo della China Eastern, scrive il Wall Street Journal. Erano morte 132 persone.
Confine
2 ore

‘Big’ della logistica, infiltrazioni di ’ndrangheta dal Comasco

Un affiliato ai clan residente nel Comasco si sarebbe infiltrato nei subappalti della filiale italiana della tedesca Schenker, ora commissariata
Estero
3 ore

Germania: chiesti 5 anni per una ex guardia SS di 101 anni

L’uomo è accusato di aver aiutato tra il 1942 e il 1945 a uccidere più di 3’500 prigionieri
Confine
6 ore

AlpTransit a sud di Lugano, dall’Italia passi avanti

Per potenziare il traffico merci le Ferrovie italiane stanziano 100 milioni per il centro intermodale di Milano-Segrate, 70 milioni li mette la Svizzera
Estero
7 ore

Finlandia nella Nato, arriva anche il sì finale del parlamento

Larghissima maggioranza a favore dell’adesione di Helsinki: 188 i favorevoli, 8 i contrari. La richiesta dovrà ora essere approvata da tutti i 30 membri
Estero
8 ore

Il pugno duro della Cina contro il Covid

Le misure draconiane in numerose città dipendono da considerazioni sanitarie, ma anche politiche
Estero
8 ore

Omofobia: nel mondo ancora carcere e morte per l’omosessualità

Oggi è la Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. In 62 Paesi l’omosessualità è un reato punito con carcere o pena capitale
Estero
10 ore

Finlandia e adesione alla Nato, sì in Commissione parlamentare

Il parere della Commissione affari esteri segna il completamento di un’altra tappa legislativa richiesta a Helsinki per aderire all’Alleanza Atlantica
Video e Foto
Speciale Ucraina
LIVE

Kiev conferma: negoziazioni al momento sospese

Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov aveva dichiarato che non si stavano svolgendo colloqui. Segui il live de laRegione
10.06.2021 - 22:34
Aggiornamento : 22:56

Il G7 sfida la Cina: indagine sull'origine del virus

Biden promette: ‘L’America sarà l'arsenale dei vaccini nel mondo’

Ansa, a cura de laRegione

Il G7 sfida la Cina chiedendo una nuova indagine sull'origine del virus che ha messo in ginocchio il mondo. Il primo tassello della strategia del presidente Usa Joe Biden per ricompattare un fronte sfaldato dal suo predecessore e renderlo in grado di affrontare unito Pechino è una mossa squisitamente trumpiana: quell'accusa sul 'virus cinese' che sarebbe sfuggito dal laboratorio di Wuhan. Del resto l'inquilino della Casa Bianca ha annunciato subito che l'obiettivo del G7 sarebbe stato quello di fare fronte comune contro il Dragone. E l'appello dei leader che chiedono all'Oms un'indagine più approfondita è un primo passo (forse il più semplice) in quella direzione. Un segnale che Pechino non ha incassato in silenzio: nelle stesse ore ha infatti varato una nuova legge contro le sanzioni imposte da Paesi stranieri che prevede tra l'altro "il rifiuto del visto, l'espulsione, il sequestro e il congelamento di beni" a chi aderirà alle misure "contro imprese o funzionari cinesi". Ma l'obiettivo di Biden è anche quello di dare un segnale forte nella lotta alla pandemia, facendo tornare gli Usa leader nel mondo.

"Gli Stati Uniti - ha detto dopo il faccia a faccia con Boris Johnson Carbis Bay - saranno l'arsenale dei vaccini per combattere il Covid in tutto il mondo". Ed ha assicurato che gli Usa hanno un piano per rifornire vaccini a tutti, definendo storica la donazione di 500 milioni di dosi già annunciata ieri dalla Casa Bianca. Un debutto da 'America is back' dunque per il suo primo vertice in presenza, mentre il lavoro dell'amministrazione Usa per arginare la corsa (non solo economica) della Cina si muove su più piani. Ne sono una prova i colloqui tra la rappresentante Usa per il commercio Katherine Tai e il ministro di Taiwan John Deng per concordare un incontro del Trade And Investment Framework Agreement Council. Un altro modo per far innervosire Pechino, in attesa dell'incontro del presidente Usa con i leader del G7.

Indecisione di alcuni Paesi

Se infatti la proposta dell'appello ha immediatamente compattato i protagonisti del summit, più dura sarà convincere i leader europei a tagliare i ponti con Pechino, con la quale gli interessi economici in comune sono fortissimi. Un esempio per tutti i rapporti con Berlino: la Cina è il più grande mercato dell'export tedesco. Ma anche con l'Italia. E non è un caso che Biden avrà un bilaterale con la cancelliera Angela Merkel e un faccia a faccia, sabato prossimo, con il premier Mario Draghi. L'unità di intenti non manca ed è stata ribadita dalla presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen: "Cina e Russia - ha detto - sono fonti di particolare preoccupazione. Il G7 è unito e determinato a proteggere e promuovere i nostri valori e rafforzare il multilateralismo". Ma si scontra sempre con gli interessi economici che passano per l'importante accordo commerciale siglato tra Ue e Cina. Il punto di partenza che unisce tutti resta dunque la pandemia.

Gli Usa del resto da tempo mostrano scetticismo sui dati giunti dalla Cina tanto che Biden a fine maggio ha chiesto all'intelligence Usa un rapporto dettagliato entro 90 giorni per arrivare "ad una conclusione definitiva" sull'origine del Covid. E l'Ue ha ribadito quanto sia importante sapere quali siano state le origini del virus e la necessità che "chi conduce l'inchiesta abbia pieno accesso alle informazioni e ai luoghi". Ma al centro del summit ci sarà anche, naturalmente, l'impegno sull'ambiente. I leader stanno cercando l'accordo per un ambizioso piano per tagliare le vendite di automobili a benzina e diesel e renderle - entro il 2030 o ancora prima - una minoranza rispetto ai veicoli verdi come quelli elettrici.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cina coronavirus g7 vaccini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved