ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
16 min

Un affarista russo ammette di aver fondato il gruppo Wagner

L’imprenditore, che sarebbe anche a capo di una ‘fabbrica di troll’ della propaganda di Mosca, aveva in precedenza negato collegamenti con i mercenari
Estero
35 min

Per i media stranieri in Italia ‘al governo l’estrema destra’

Ampio spazio per le elezioni italiane e per Giorgia Meloni, di cui più di una testata sottolinea il ruolo di erede della tradizione politica neofascista
Estero
2 ore

‘La Russia non parli alla leggera di armi nucleari’

Il segretario di Stato americano Antony Blinken conferma le comunicazioni ad alto livello con Mosca
Estero
2 ore

 Pianificava una strage di massa, 37enne arrestato in California

Dopo l’arresto l’uomo ha minacciato di uccidere gli agenti e le loro famiglie
Estero
3 ore

Giorgia Meloni si prende l’Italia con numeri saldi per governare

Ampia maggioranza alle due Camere per la coalizione di centrodestra a guida Fratelli d’Italia, primo partito in tutto il Paese ad eccezione del Sud
Estero
6 ore

In Italia vince nettamente la destra

Elezioni politiche: 40% alla coalizione di Meloni secondo le proiezioni, centrosinistra fermo al 25%. Malissimo la Lega
Estero
11 ore

Meno italiani alle urne, più astensionismo al Sud

Chiusi i seggi alle 23. Inizia lo spoglio del Senato, toccherà poi alla Camera. Per i sondaggi il centrodestra è nettamente in testa.
Stati Uniti
17 ore

‘Se Mosca userà l’atomica risponderemo in modo deciso’

A dirlo oggi il consigliere del presidente americano
Serbia
18 ore

‘Non accetteremo l’esito dei referendum in Donbass’

Dopo la Turchia, anche il Paese balcanico prende le distanze dalle strategie di Mosca
Confine
20 ore

Como, la vista del lago scompare da piazza Cavour

Continuano i lavori per le paratie anti-esondazione. Le baracche da cantiere resteranno a ridosso della biglietteria fino alla prossima primavera.
10.06.2021 - 22:34
Aggiornamento: 22:56

Il G7 sfida la Cina: indagine sull'origine del virus

Biden promette: ‘L’America sarà l'arsenale dei vaccini nel mondo’

Ansa, a cura de laRegione
il-g7-sfida-la-cina-indagine-sull-origine-del-virus
Membri dell'Oms nei laboratori di Wuhan (Keystone)

Il G7 sfida la Cina chiedendo una nuova indagine sull'origine del virus che ha messo in ginocchio il mondo. Il primo tassello della strategia del presidente Usa Joe Biden per ricompattare un fronte sfaldato dal suo predecessore e renderlo in grado di affrontare unito Pechino è una mossa squisitamente trumpiana: quell'accusa sul 'virus cinese' che sarebbe sfuggito dal laboratorio di Wuhan. Del resto l'inquilino della Casa Bianca ha annunciato subito che l'obiettivo del G7 sarebbe stato quello di fare fronte comune contro il Dragone. E l'appello dei leader che chiedono all'Oms un'indagine più approfondita è un primo passo (forse il più semplice) in quella direzione. Un segnale che Pechino non ha incassato in silenzio: nelle stesse ore ha infatti varato una nuova legge contro le sanzioni imposte da Paesi stranieri che prevede tra l'altro "il rifiuto del visto, l'espulsione, il sequestro e il congelamento di beni" a chi aderirà alle misure "contro imprese o funzionari cinesi". Ma l'obiettivo di Biden è anche quello di dare un segnale forte nella lotta alla pandemia, facendo tornare gli Usa leader nel mondo.

"Gli Stati Uniti - ha detto dopo il faccia a faccia con Boris Johnson Carbis Bay - saranno l'arsenale dei vaccini per combattere il Covid in tutto il mondo". Ed ha assicurato che gli Usa hanno un piano per rifornire vaccini a tutti, definendo storica la donazione di 500 milioni di dosi già annunciata ieri dalla Casa Bianca. Un debutto da 'America is back' dunque per il suo primo vertice in presenza, mentre il lavoro dell'amministrazione Usa per arginare la corsa (non solo economica) della Cina si muove su più piani. Ne sono una prova i colloqui tra la rappresentante Usa per il commercio Katherine Tai e il ministro di Taiwan John Deng per concordare un incontro del Trade And Investment Framework Agreement Council. Un altro modo per far innervosire Pechino, in attesa dell'incontro del presidente Usa con i leader del G7.

Indecisione di alcuni Paesi

Se infatti la proposta dell'appello ha immediatamente compattato i protagonisti del summit, più dura sarà convincere i leader europei a tagliare i ponti con Pechino, con la quale gli interessi economici in comune sono fortissimi. Un esempio per tutti i rapporti con Berlino: la Cina è il più grande mercato dell'export tedesco. Ma anche con l'Italia. E non è un caso che Biden avrà un bilaterale con la cancelliera Angela Merkel e un faccia a faccia, sabato prossimo, con il premier Mario Draghi. L'unità di intenti non manca ed è stata ribadita dalla presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen: "Cina e Russia - ha detto - sono fonti di particolare preoccupazione. Il G7 è unito e determinato a proteggere e promuovere i nostri valori e rafforzare il multilateralismo". Ma si scontra sempre con gli interessi economici che passano per l'importante accordo commerciale siglato tra Ue e Cina. Il punto di partenza che unisce tutti resta dunque la pandemia.

Gli Usa del resto da tempo mostrano scetticismo sui dati giunti dalla Cina tanto che Biden a fine maggio ha chiesto all'intelligence Usa un rapporto dettagliato entro 90 giorni per arrivare "ad una conclusione definitiva" sull'origine del Covid. E l'Ue ha ribadito quanto sia importante sapere quali siano state le origini del virus e la necessità che "chi conduce l'inchiesta abbia pieno accesso alle informazioni e ai luoghi". Ma al centro del summit ci sarà anche, naturalmente, l'impegno sull'ambiente. I leader stanno cercando l'accordo per un ambizioso piano per tagliare le vendite di automobili a benzina e diesel e renderle - entro il 2030 o ancora prima - una minoranza rispetto ai veicoli verdi come quelli elettrici.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved