quattro-mesi-di-carcere-per-l-aggressore-di-macron
Macron in mezzo alla folla a Valence (Keystone)
Estero
10.06.2021 - 22:220

Quattro mesi di carcere per l'aggressore di Macron

Al processo per direttissima il giudice infligge 18 mesi, ma 14 con la condizionale

Diciotto mesi di carcere, 14 dei quali con la condizionale e 4 da scontare: questa la condanna inflitta dal tribunale a Damien Tarel, l'uomo che ha dato uno schiaffo al presidente francese Emmanuel Macron.  Nel processo per direttissima, il procuratore della Repubblica di Valence aveva chiesto 18 mesi di carcere per violenze dolose su pubblico ufficiale. L'uomo di 28 anni, che ha riconosciuto di aver schiaffeggiato il presidente, è stato incarcerato.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved