Inter
0
Venezia
1
1. tempo
(0-1)
GCK Lions
1
Olten
1
2. tempo
(0-0 : 1-1)
La Chaux de Fonds
Zugo Academy
19:00
 
BUF Sabres
PHI Flyers
19:00
 
ministro-maltese-indagato-nel-2010-rapino-una-banca
Carmelo Abela (Keystone)
16.05.2021 - 18:540
Aggiornamento : 20:34

Ministro maltese indagato: ‘Nel 2010 rapinò una banca’

Carmelo Abela avrebbe partecipato attivamente al tentativo di rapina alla Hsbc de La Valletta

La polizia maltese ha aperto una nuova indagine sul ministro Carmelo Abela sulla base delle dichiarazioni di due dei killer della giornalista Daphne Caruana Galizia, il reo confesso Vince Muscat e Alfred Degiorgio, che lo hanno accusato di essere stato complice in una fallita rapina alla sede centrale della banca Hsbc a Malta nel 2010.

Muscat e Degiorgio avevano chiesto la grazia in cambio delle prove contro il ministro, ma la domanda è stata respinta dal gabinetto dei ministri il 19 aprile.

L'avvocato di parte civile della famiglia Caruana nonché parlamentare del Partito Nazionalista, all'opposizione, Jason Azzopardi, ha pubblicamente accusato Abela di aver fornito ai banditi tre chiavi digitali che permisero alla gang di arrivare alla sala controllo. La rapina fallì per l'arrivo di una pattuglia della polizia che ingaggiò un conflitto a fuoco costringendo la banda alla fuga.

Secondo quanto riporta oggi il Times of Malta, giovedì scorso il giudice Giovanni Grixti ha acconsentito alla richiesta della polizia di avere accesso alla testimonianza resa a porte chiuse nel 2010 da Carmelo Abela, che all'epoca lavorava come manager nella banca Hsbc ed era una delle poche persone ad avere accesso alla macchina che produceva i pass elettronici individuali dei dipendenti.

Il magistrato accogliendo la richiesta ha disposto la trasmissione anche alla difesa di Abela dei documenti che saranno consultati dalla polizia. Una scelta che molti esperti consultati dal quotidiano maltese hanno definito "inusuale" e "non dovuta". All'epoca Abela fu ascoltato come testimone, non come persona sospetta.

Il ministro - che ha querelato Azzopardi per diffamazione ed ha negato qualsiasi addebito affermando di essere al centro di una "macchinazione" ordita da Azzopardi "con la complicità dei criminali" - è attualmente sotto indagine; secondo fonti di polizia proprio perché all'epoca ebbe accesso alla macchina che produceva i badge. Abela ha risposto al Times of Malta di "non ricordare neppure di essere stato interrogato dalla polizia" dopo la rapina.

Solo nel 2017 l'avvocato David Gatt, ex ispettore di polizia divenuto socio dello studio di Chris Cardona (poi ministro dell'economia nel governo Muscat), è stato prosciolto dalle accuse di legami con gli organizzatori di una serie di rapine, compresa quella fallita alla HSBC.
 
 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved