superati-i-20-milioni-di-casi-in-india
Un morto viene trasportato in mezzo alle pire (Keystone)
Estero
04.05.2021 - 07:590
Aggiornamento : 12:17

Superati i 20 milioni di casi in India

La pandemia è sempre più fuori controllo. I numeri, secondo alcuni esperti, sarebbero ancora più drammatici

L'India ha superato i 20 milioni di casi di contagio da Covid-19 dall'inizio della pandemia, secondo i dati ufficiali del Ministero della Salute indiano.

Nelle ultime 24 ore il Paese asiatico ha identificato 357.229 nuove infezioni, portando il totale a 20,3 milioni. Le morti sono state invece 3.449, per un totale di 222.408. Molti esperti ritengono tuttavia che i numeri effettivi siano molto più alti. I casi di coronavirus guariti in India sono stati finora 16,3 milioni. Il Paese asiatico da 1,3 miliardi di abitanti, colpito da una seconda ondata di grande virulenza, ha individuato otto milioni di nuovi contagi dalla fine di marzo. Gli ospedali sono travolti e a corto di ossigeno, medicine, letti, nonostante l'afflusso di aiuti internazionali nei giorni scorsi.

Il numero giornaliero di nuovi contagi è però diminuito negli ultimi giorni, dopo aver toccato il picco di 402.000 casi venerdì, per scendere gradualmente a 392.500 il sabato, a 368.000 domenica e a meno di 360.000 nelle ultime 24 ore. "Se si analizzano i casi quotidiani e le morti, c'è un timido segnale di lento movimento nella giusta direzione", ha detto ai giornalisti Lav Aggarwal, un alto funzionario del Ministero della Salute.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved