PHI Flyers
2
NY Islanders
2
2. tempo
(1-1 : 1-1)
BOS Bruins
1
CAR Hurricanes
5
1. tempo
(1-5)
WAS Capitals
2
WIN Jets
2
2. tempo
(1-2 : 1-0)
OTT Senators
1
BUF Sabres
1
2. tempo
(0-1 : 1-0)
DAL Stars
MON Canadiens
02:30
 
CAL Flames
FLO Panthers
03:00
 
italia-due-tamponi-e-quarantena-per-entrare-da-paesi-schengen
(Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Estero
italia
4 ore

Quirinale: scende Berlusconi, sale Draghi

Si complica la strada per il Cavaliere, che non avrebbe abbastanza numeri. Salvini pronto a proporre un’alternativa.
italia
5 ore

Beppe Grillo indagato: ‘Soldi per favorire Moby’

‘Girò istanze del proprietario Onorato a parlamentari’. La Guardia di Finanza anche alla Casaleggio associati, altra testa del Movimento 5 Stelle
Estero
5 ore

Breivik chiede la libertà condizionale e fa il saluto nazista

L’attentatore norvegese uccise 77 persone. La richiesta a poco più di dieci anni dalla strage di Utoya
australia
6 ore

Park Hotel, il limbo dove i profughi sprecano le loro vite

Numeri e storie dall’albergo che ha ospitato Djokovic, uno dei centri di detenzione dove i richiedenti asilo restano ad attendere la libertà per anni
Estero
7 ore

L’Oms: la pandemia non è finita, probabili nuove varianti

Il direttore generale: ‘Omicron può essere in media meno grave ma la narrativa che si tratti di una malattia lieve è fuorviante’
Germania
14 ore

Covid-19, nuovo picco di incidenza in Germania

In 24 ore registrate 74’405 nuove infezioni. E i dati reali potrebbero essere ancora più elevati: i laboratori di analisi sono al limite
Europa
15 ore

È Roberta Metsola la nuova presidente del Parlamento europeo

L’eurodeputata maltese è stata eletta al primo turno con 458 preferenze (su un totale di 690 votanti)
Confine
15 ore

Trasporto pubblico, chieste le dimissioni dell’assessore

I comitati pendolari della Lombardia scrivono al presidente Attilio Fontana e denunciano il decadimento del trasporto, in particolare quello su ferro
Emirati Arabi Uniti
17 ore

Oltre dieci milioni di visite per Expo Dubai

Il traguardo è stato superato lo scorso weekend. E online i contatti sono già oltre 65 milioni. ‘È un risultato eccezionale’
Oceano Pacifico
18 ore

Tonga, la cenere sull’aeroporto ritarda gli aiuti

Si lavora per liberare la pista coperta dall’eruzione del vulcano. Salgono a tre le vittime finora confermate
Estero
1 gior

I Paperoni del mondo due volte più ricchi

Raddoppiati i patrimoni mentre aumenta la povertà nel mondo. Per Jeff Bezos (Amazon) 81,5 miliardi di dollari in più
francia
1 gior

Zemmour condannato per incitamento all’odio

Diecimila euro di multa per alcune sue frasi razziste, Ma il leader dell’estrema destra continua la sua campagna elettorale
31.03.2021 - 12:040

Italia, due tamponi e quarantena per entrare da Paesi Schengen

La misura, in vigore da oggi al 6 aprile, valida anche per la Svizzera. Eccezioni per frontalieri e viaggi per lavoro, salute o necessità.

a cura de laRegione

Per chi entra in Italia da un Paese dell'area Schengen, quindi anche dalla Svizzera, da oggi fino al 6 aprile sarà necessario, oltre alla presentazione di un tampone negativo all'ingresso, come già previsto dalla normativa vigente, anche osservare un periodo di quarantena di 5 giorni, al termine del quale sarà necessario eseguire un nuovo test con esito negativo. 

Per capire la genesi di questo provvedimento dell'ultimo minuto, che pone rimedio a una situazione che, tutto sommato, non era difficile prevedere, è necessario fare un passo indietro. Il 19 marzo, oltre 10 giorni fa, l'associazione dei tour operator italiani Astoi Confindustria Viaggi pubblicava sul proprio sito web la conferma, da parte del Ministero degli Interni italiano, che è possibile spostarsi dall'Italia, anche dalle zone rosse e arancioni, per raggiungere per turismo una delle destinazioni estere inserite nell'elenco predisposto dal Ministero degli Esteri, che comprende fra gli altri anche la Svizzera. Questo, fermo restando le restrizioni dei singoli Paesi di ingresso e con l'obbligo di presentare un test negativo al rientro in Italia. 

La notizia, passata inizialmente in sordina e pubblicata solo su portali minori, ha iniziato ad avere risalto sulla stampa la settimana scorsa, per poi essere ripresa lunedi dai maggiori quotidiani, da Repubblica al Corriere della Sera. Ne è seguita un'immediata, e decisamente prevedibile corsa alla prenotazione last-minute dall'Italia verso località estere per le vacanze pasquali, in particolare la Spagna. Da qui, il provvedimento di ieri, altrettanto last-minute del Governo italiano che, come detto, da oggi fino al 6 aprile aggiunge al già previsto tampone in ingresso anche 5 giorni di quarantena e un test negativo alla fine di tale periodo per chiunque rientri in Italia dopo aver soggiornato nei 14 giorni precedenti in uno dei Paesi del suddetto elenco. 

Le misure non si applicano, come già in precedenza, a chi entra in Italia per comprovate esigenze di lavoro, salute o assoluta urgenza per un massimo di 120 ore, così come ai lavoratori transfrontalieri e a tutte le altre categorie previste dal decreto attualmente in vigore.

Da ricordare che, oltre alle suddette misure, restano tuttora in vigore le restrizioni circa le zone "a colori" con relativi divieti di movimenti fra Comuni o regioni, che perdureranno almeno fino alla fine di aprile dato lo stop al passaggio in zona "gialla" e il persistere del divieto di spostamenti fra Regioni, restrizioni che, come precisato sul sito del ministero degli Interni, si applicano a chiunque si trovi sul territorio italiano, compresi gli stranieri.

E dopo il 6 aprile? Salvo ulteriori colpi di scena, alla scadenza dell'ordinanza varata ieri sarà possibile, per tutti i cittadini italiani, viaggiare all'estero per turismo, quindi anche verso la Svizzera, con qualunque mezzo, presentando solo un tampone negativo al rientro e potendo dimostrare tramite autocertificazione che lo spostamento avviene per raggiungere una località al di fuori dall'Italia: per chi viaggia in aereo, dunque, basterà presentare i biglietti del volo, per chi invece si muove in auto invece sarà sufficiente mostrare, ad esempio, la prenotazione alberghiera. Tutto questo sempre tenendo presenti le restrizioni del Paese in cui ci si reca: per la Svizzera, ad esempio, rimangono in vigore gli obblighi di registrazione per i viaggiatori con i mezzi pubblici e di test negativo e quarantena per chi arriva da uno dei Paesi inserito dall'Ufficio federale di sanità pubblica nella lista delle zone a rischio, elenco che al momento comprende la quasi totalità delle regioni italiane escluse quelle confinanti con la Svizzera (Lombardia, Piemonte, Trentino Alto-Adige e Valle d'Aosta), Sicilia, Calabria, Sardegna e Puglia.

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved