usa-giustizia-e-fatta-con-25-anni-di-ritardo
07.03.2021 - 09:34
Aggiornamento: 14:20

Usa, giustizia è fatta con 25 anni di ritardo

Prove trattenute: scarcerati tre afroamericani condannati per l'uccisione di un agente fuori servizio durante una rapina a un cambiavalute

Tre afroamericani condannati con l'accusa di aver ucciso un agente fuori servizio e un cambiavalute durante una rapina circa 25 anni fa sono stati scarcerati dopo che un giudice di New York ha dichiarato illegittima la sentenza perché le prove che potevano scagionarli furono "deliberatamente trattenute" dai loro avvocati e dall'accusa.

Gli arresti nel 1996 di George Bell, Rohan Bolt and Gary Johnson erano stati sbandierati come un successo dall'allora sindaco della Grande Mela Rudy Giuliani, che pochi giorni prima del loro fermo aveva promesso una giustizia veloce.

Benché Bell e Johnson, all'epoca dei fatti di 19 e 22 anni, abbiano confessato, furono "sottoposti a interrogatori coercitivi" e le loro dichiarazioni "portano tutte il marchio della falsa confessione che ha causato le errate condanne in passato", si legge nelle carte presentate dalla difesa per ribaltare la sentenza. Bell, si legge ancora, diede una confessione "piena di incoerenze e imprecisioni, frutto del fatto che i dettagli gli furono suggeriti dai detective che stavano lavorando con informazioni incomplete e false".

Entrambi erano incensurati e non conoscevano Bolt, che l'accusa fece condannare come complice della rapina al cambiavalute. Bolt, che all'epoca aveva 35 anni, un ristorante e quattro figli, non ha però mai confessato e si è sempre proclamato innocente. Fu arrestato sulla base della testimonianza di un presunto testimone con precedenti per droga e con "nessuna connessione nota al crimine".

Bell fu condannato all'ergastolo, gli altri due a 50 anni a testa. Parlando in videoconferenza dal carcere di Green Haven, un penitenziario di massima sicurezza a nord di New York, i tre hanno ringraziato tutti coloro che hanno lavorato per farli tornare in libertà.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
afroamericani liberati uccisione agente usa
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved