gli-stati-uniti-dicono-no-all-aumento-del-salario-minimo
Bernie Sanders, promotore della legge (Keystone)
05.03.2021 - 19:33

Gli Stati Uniti dicono "no" all'aumento del salario minimo

La proposta avanzata dall'ex candidato alle primarie democratiche Bernie Sanders si arena in Senato: otto voti contrari anche dai Dem

Il Senato Usa ha respinto l'emendamento presentato da Bernie Sanders per raddoppiare in cinque anni il salario minimo federale a 15 dollari l'ora, nel piano di aiuti Covid da 1.900 miliardi di dollari all'esame dell'aula. Il quorum necessario era di 60 voti. Ai no dei repubblicani si sono uniti anche otto dem. L'aumento del salario minimo è una delle promesse elettorali di Joe Biden, che resta impegnato a trovare strade alternative per la sua approvazione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bernie sanders lavoro salario minimo senato stati uniti
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved