assalto-a-congresso-facebook-sta-dando-all-fbi-i-dati-utenti
(Keystone)
Estero
22.01.2021 - 12:190

Assalto a Congresso, Facebook sta dando all'Fbi i dati utenti

Secondo Forbes, una denuncia contro un dimostrante dimostra che sono stati controllati dall'Fbi messaggi privati, indirizzo IP, telefono e indirizzo Gmail

Facebook sta fornendo all'FBI i dati degli utenti che hanno preso parte all'assalto a Capitol Hill, compresi i loro messaggi privati, dopo l'appello di alcuni parlamentari.

Lo riporta il sito di Forbes che riferisce di una denuncia contro un residente a New York che aveva postato sul social sue immagini dell'assalto, che rivela come l'FBI abbia cercato tra i suoi messaggi privati, il suo indirizzo IP, il numero di telefono e l'indirizzo Gmail.

Dopo l'attacco del 6 gennaio, la numero 2 di Facebook Sheryl Sandberg aveva dichiarato che le proteste erano in gran parte organizzate su social media minori; successivamente era stata criticata per le prove che numerosi gruppi e account Facebook, pubblici e privati, erano stati utilizzati per organizzare la protesta.

L'individuazione e il divieto delle piattaforma tecnologiche ai rivoltosi del Campidoglio ha aperto un grande dibattito, negli Stati Uniti e in tutto il mondo, sul potere delle grandi aziende tech. Riguardo il bando del profilo di Trump a tempo indeterminato, Facebook ha affidato l'esame della questione all'Oversight Board, un organismo di vigilanza indipendente sui contenuti della piattaforma. Il verdetto, vincolante per il social, ci sarà nelle prossime settimane.

© Regiopress, All rights reserved