ULTIME NOTIZIE Estero
Confine
20 min

Dal Mendrisiotto a Varese per coltivare marijuana

La scoperta della mega piantagione in una fattoria. Nei guai una famiglia: arrestati padre e figlio, indagata a piede libero la mamma.
Estero
3 ore

Il Nobel per la Pace va ad Ales Bialiatski (e non solo)

L’attivista bielorusso condivide il riconoscimento con due organizzazioni umanitarie: il Russia’s Memorial e l’Ukraine’s Center for civil Liberties
Confine
4 ore

Domodossola-Briga, treni migliori (e più controlli)

Dopo la protesta dei frontalieri ossolani, incontro in Regione Piemonte per delineare il futuro sulla linea ferroviaria Bls
Estero
5 ore

Milano violenta, arrestati i trapper Baby Gang e Simba La rue

Alla base del provvedimento una lite nella zona della movida finita a colpi di pistola contro due persone. Il giudice: ‘Violenza legata a logica di banda’
Confine
9 ore

Minori non accompagnati, aumenta la pressione in frontiera

Nel suo oratorio di Rebbio, don Giusto della Valle sta attualmente ospitando 15 ragazzi egiziani. A Como mancano strutture sufficienti per tutti.
america latina
15 ore

Nicaragua: Ortega all’attacco delle Ong

Nuova raffica di chiusure per le associazioni, il numero è salito a 2’193
bruxelles
15 ore

Sanzioni europee a Mosca, c’è anche l’ideologo Dugin

Divieto per i cittadini dell’Ue di ricoprire cariche negli organi direttivi di alcune persone giuridiche, entità o organismi controllati dallo Stato russo
stati uniti
15 ore

Biden grazia i condannati per possesso di marijuana

Il presidente americano: ‘Nessuno dovrebbe essere in carcere per questo motivo’
asia
15 ore

Missili e caccia in volo, Kim sfida ancora Usa e Seul

Alta tensione nell’area. Pyongyang: ‘La portaerei Reagan è una grave minaccia’
Estero
16 ore

Nasce la Comunità politica europea, c’è anche la Svizzera

L’incontro a Praga con 44 Paesi presenti. C’è anche la Turchia. Restano fuori solo Russia e Bielorussia
08.01.2021 - 07:30

Su Twitter Donald Trump ammette la sconfitta

Il presidente Usa cerca di raffreddare gli animi. Intanto Ap sostiene che rifiutò rinforzi per difendere il Congresso. E c'è un quinto morto

Ansa, a cura de laRegione
su-twitter-donald-trump-ammette-la-sconfitta
Uscente (Keystone)

Il presidente statunitense uscente Donald Trump, per la prima volta dopo settimane e settimane di tentativi per ribaltare l'esito del voto, riconosce la sconfitta elettorale, pur senza mai citare Joe Biden.

"Il Congresso ha certificato i risultati delle elezioni. Una nuova amministrazione sarà inaugurata il 20 gennaio. Il mio obiettivo ora è quello di assicurare una transizione dei poteri tranquilla e ordinata". Il colpo di scena arriva con un video postato su Twitter in cui, il giorno dopo i tragici eventi dell'assalto al Congresso da parte dei suoi sostenitori, si rivolge agli americani condannando le violenze e lanciando un appello alla riconciliazione.

'Raffreddare gli animi'

"È l'ora di raffreddare gli animi e di ripristinare la calma. Bisogna tornare alla normalità dell'America", ha affermato il presidente uscente, parlando dalla Casa Bianca e usando parole dure contro i protagonisti delle violenze avvenute a Capitol Hill: "Voi non rappresentate il nostro Paese. E coloro che hanno infranto la legge pagheranno", ha affermato, dicendosi scioccato da quanto accaduto e ribadendo come l'America debba essere il Paese del 'law and order'.

Stavolta nessun cenno ai presunti brogli e nessuna denuncia di elezioni truccate, ma solo un richiamo alla lotta per difendere la democrazia americana e assicurare l'integrità del voto: "Continuo fortemente a credere che dobbiamo riformare le nostre leggi elettorali per verificare davvero l'identità degli elettori e il diritto al voto e ripristinare la fiducia nel nostro sistema". E ai fan dedica la chiusura del video: "So che siete delusi, ma voglio anche che sappiate che il nostro incredibile viaggio è solo all'inizio".

Quinto morto

Intanto sale a cinque il bilancio dei morti dopo gli scontri dell'altroieri. Un agente della polizia del Congresso è deceduto in seguito alle ferite riportate durante l'assalto dei fan del presidente. Lo ha reso noto la polizia.

L'agente Brian Sicknick stava "rispondendo alle rivolte di mercoledì 6 gennaio al Campidoglio ed è stato ferito mentre si opponeva fisicamente ai manifestanti – si legge in una nota —. Tornato in caserma è poi crollato. Portato in ospedale è però morto in seguito alle ferite".
 

Rinforzi rifiutati

Il Pentagono e il Dipartimento di giustizia avrebbero offerto rinforzi alle forze di polizia che vigilano su Capitol Hill, ma l'aiuto sarebbe stato rifiutato. Lo riporta l'Associated Press citando fonti dell'amministrazione.

Il Dipartimento alla difesa si sarebbe fatto avanti proponendo l'assistenza degli uomini della Guardia Nazionale tre giorni prima della manifestazione pro-Trump e l'assalto al Congresso. Il Dipartimento di giustizia invece avrebbe offerto l'ausilio degli uomini dell'Fbi.

Nel frattempo cade la prima testa per l'assalto al Congresso da parte dei sostenitori del presidente Usa Donald Trump. Il capo della polizia del Congresso (Capitol Police), riportano alcuni media, si dimetterà il 16 gennaio, prima della cerimonia dell'Inauguration Day del 20 gennaio quando Joe Biden giurerà e si insedierà alla Casa Bianca. Il siluramento era stato chiesto poche ore fa dalla speaker della Camera Nancy Pelosi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved