ha-21-anni-ed-e-la-sindaca-piu-giovane-dell-india
Keystone
La più giovane sindaca dell’India è una 21enne marxista
28.12.2020 - 16:09
Aggiornamento : 17:11

Ha 21 anni ed è la sindaca più giovane dell’India

Arya Rajendran ha giurato oggi a Thiruvananthapuram, in Kerala. Studentessa di matematica, proviene da una famiglia di ferventi marxisti.

Nuova Delhi – Ha giurato oggi, in Kerala, a Thiruvananthapuram, la più giovane sindaca eletta sinora in India, Arya Rajendran, 21 anni. Esponente del Communist Party of India-Marxist (CPM), Arya, studentessa di matematica al college All Saints della città, ha conquistato 2'872 preferenze, 549 più del candidato rivale, del partito del Congresso.

La più giovane sindaca indiana, che viene da una famiglia di ferventi marxisti, ha già al suo attivo una lunga militanza nelle battaglie per i diritti civili del suo partito, al quale ha aderito quando aveva appena sei anni.

Arya ha dichiarato ai media che il suo sogno è di riuscire a conciliare l'impegno politico e gli studi, ed è una convinta ecologista: "Il mio primo obiettivo sarà organizzare la raccolta dei rifiuti nella nostra città, un compito sul quale tutti i miei predecessori hanno fallito. Grazie alla raccolta differenziata potremmo anche muoverci verso le fonti di energia sostenibili", ha detto.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
famiglia india marxisti matematica
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved