laRegione
trump-niente-tasse-per-almeno-10-degli-ultimi-15-anni
'Fake news' (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
Argentina
9 ore

L'Argentina sfila per Diego, caos ai funerali a Baires

Sospesa la veglia funebre per gli scontri a Buenos Aires. In serata il trasferimento del feretro nel cimitero Jardin di Bella Vista
Estero
11 ore

Etiopia, ultimatum scaduto: pronto l’assalto finale al Tigrè

Il premier Abiy Ahmed annuncia l’attacco definitivo alla regione ribelle. Il Fronte di liberazione tigrino promette una difesa a oltranza.
Estero
12 ore

Turchia, oltre 330 condanne all’ergastolo per i militari golpisti

Pene severissime al maxi-processo contro gli autori del tentativo di colpo di stato nel 2016. Le dovranno scontare in regime di carcere duro.
Argentina
12 ore

Maradona, è polemica sui soccorsi: 'Ambulanza in ritardo'

Secondo l'avvocato del calciatore, sarebbe arrivata dopo mezz'ora: Poi 'lasciato solo dai sanitari per 12 ore'
Regno Unito
12 ore

Covid: vaccino Oxford (AstraZeneca) richiede studi ulteriori

Lo ha ammesso il Ceo della casa farmaceutica anglo-svedese Pascal Soriot in un'intervista alla Bloomberg
Francia
13 ore

Francia, protesta dei vescovi per limite di 30 in chiesa

Il premier Castex conferma il limite di 30 persone per le cerimonie religiose. I vescovi: 'Tratta la fede di milioni di credenti come accessoria'
Confine
18 ore

Dal lago di Como spuntano 2mila proiettili

Di vario calibro e di recente fabbricazione: sulle confezioni c'erano i codici a barre ancora integri e leggibili
Italia
21 ore

Compra un involtino e trova dentro un pezzo di dito

Aperta un'inchiesta dalla Procura di Ravenna: disposta l'analisi del Dna con quello che sembra essere compatibile con una falange umana
Stati Uniti
28.09.2020 - 07:150
Aggiornamento : 11:20

Trump, niente tasse per almeno 10 degli ultimi 15 anni

Lo rivela il New York Times, secondo cui nel 2016 e nel 2017 avrebbe sborsato solo 750 dollari. 'Solo fake news' si difende il presidente

Donald Trump non ha pagato tasse federali sul reddito per almeno 10 degli ultimi 15 anni, e nel 2016 e 2017 ha sborsato solo 750 dollari per ciascun anno. È lo scoop del New York Times, che ha ottenuto informazioni sulle dichiarazioni fiscali fatte negli ultimi 20 anni dal presidente americano. Uno scoop che rovina la festa al presidente il giorno dopo la controversa nomina della giudice Amy Coney Barrett alla Corte Suprema e alla vigilia del primo duello tv con Joe Biden.

La notizia bomba è stata pubblicata proprio nel momento in cui Trump stava per iniziare una conferenza stampa convocata per attaccare i media, rei di criticare la scelta della giudice Barrett solo - ha detto - perchè è cattolica. Ma la questione è passata subito in secondo piano, con il presidente costretto a difendersi dalle domande dei giornalisti e che ha liquidato le rivelazioni del Nyt come «assolute fake news». Secondo le carte di cui il Nyt è venuto in possesso, Trump avrebbe pagato appena 750 dollari di tasse federali sul reddito sia l'anno in cui ha vinto la presidenza sia il suo primo anno alla Casa Bianca. Avrebbe invece pagato 'zero dollari' in dieci degli ultimi 15 anni, soprattutto - si spiega - grazie all'escamotage di riportare molte più perdite rispetto alle somme guadagnate. Le finanze del presidente - racconta sempre il Nyt - sarebbero poi sotto stress, con centinaia di milioni di debiti legati in gran parte alla gestione delle proprietà della Trump Organization, l'impero di famiglia. In particolare Trump sarebbe personalmente responsabile di prestiti e altri debiti per 421 milioni di dollari la cui gran parte sarebbero da rimborsare entro quattro anni.

C'è di più: a complicare la situazione, spiega il Nyt, ci sarebbe anche un'annosa controversia con l'Irs, il fisco americano, per un rimborso fiscale di 72,9 milioni di dollari entrati che si sospetta Trump abbia richiesto e ottenuto dichiarando enormi perdite. Una controversia che se dovesse vedere Trump perdente potrebbe costare al presidente oltre 100 milioni di dollari. Il direttore esecutivo del Nyt, Dean Baquet, ha spiegato così la decisione di pubblicare le carte: «Crediamo che i cittadini debbano sapere il più possibile dei loro leader e rappresentanti, le loro priorità, le loro esperienze e anche le loro finanze». Trump, si ricorda, finora si è sempre rifiutato di rendere pubbliche le proprie dichiarazioni fiscali, nonostante le richieste anche da parte del Congresso e della magistratura. «Ogni presidente dalla metà degli anni '70 ha pubblicato le proprie informazioni fiscali e Trump, uno dei presidenti più ricchi della nostra storia, ha rotto con questa tradizione», ricorda Baquet. Per i legali della Trump Organization lo scoop del Nyt è «inaccurato»: negli ultimi decenni - si spiega - il presidente ha pagato decine di milioni di dollari in tasse personali al governo federale, compresi milioni di dollari da quando ha annunciato la sua candidatura nel 2015.

© Regiopress, All rights reserved