laRegione
Nuovo abbonamento
focolaio-di-covid-in-crociera-40-positivi-in-norvegia
Keystone
La MS Roald Amundsen
ULTIME NOTIZIE Estero
Stati Uniti
2 ore

Ricoverato il fratello di Donald Trump: 'È molto grave'

Il presidente statunitense dovrebbe recarsi a trovarlo nelle prossime ore in un ospedale di New York
Minsk
5 ore

Bielorussia, libero il giovane vallesano arrestato a Minsk

L'uomo era stato fermato domenica in relazione alle proteste contro i presunti brogli durante le elezioni presidenziali
Francia
9 ore

Coronavirus, Parigi e Marsiglia sono 'zone ad alto rischio'

Lo hanno decretato le autorità francesi, secondo quanto riporta la stampa transalpina. I prefetti potranno adottare misure più restrittive
Stati Uniti
10 ore

Usa, il giudice a Trump: 'Mostri prove del rischio di frodi'

I repubblicani dovranno dimostrare che in Pennsylvania esiste la possibilità di brogli con il voto per corrispondenza. Trump non vuole rifinanziare le poste
Estero
19 ore

A Lourdes pellegrini con mascherina

La tradizionale visita del 15 agosto sottostà alle severe norme anti covid. Il provvedimento riguarda il santuario ma anche gli spazi esterni
Confine
20 ore

Valgrande, ritrovati i due dispersi

Vigezzo, la vasta operazione di ricerca ha permesso di localizzarli sani e salvi. Sono stati sorpresi dal maltempo e hanno perso tempo prima di ripartire
Estero
21 ore

Bielorussia, liberati 1000 manifestanti

La decisione del Governo spotrebbe essere seguita da un'indagine sui motivi che hanno portato a un così elevato numero di fermi da parte della polizia
Estero
23 ore

Italia, allarme Covid: si avvicinano i 1000 focolai

La situazione sul fronte dell'emergenza sanitaria sta peggiorando. Diminuisce il numero delle Regioni toccate, ma vanno crescendo le trasmissioni
Estero
23 ore

Coronavirus, per 'Le Monde' le cifre sono falsate

Secondo quanto dichiarato dal ministero della Sanità francese al quotidiano, l'aumento delle trasmissioni del virus è da ricondurre ai residenti vacanzieri
Estero
23 ore

Israele e Emirati Arabi 'verso uno storico accordo di pace'

Così il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha definito la recente intesa siglata con gli Emirati Arabi Uniti. Ora si auspica un suo allargamento
Estero
1 gior

Italia, da oggi test obbligatori per alcuni rientri

Dovranno sottoporsi a tampone chi ritorna da Croazia, Grecia, Malta e Spagna. Nei prossimi giorni test rapidi in aeroporto
Rio de Janeiro
1 gior

Brasile, Cristo Redentore disinfettato riapre al pubblico

Dopo mesi di chiusura a causa della pandemia, sabato sarà di nuovo accessibile. Oggi il luogo è stato accuratamente sanificato
Estero
02.08.2020 - 20:350

Focolaio di Covid in crociera: 40 positivi in Norvegia

Sulla lussousa MS Roald Amundsen contagiati passeggeri e membri dell'equipaggio. Intanto trema la Grecia e in Gran Bretagna spettro lockdown per gli "over 50"

Quaranta tra passeggeri e membri dell'equipaggio di una nave da crociera di lusso sono risultati positivi al coronavirus in Norvegia e le autorità stanno cercando di rintracciare i passeggeri di due recenti viaggi nell'Artico. Lo hanno riferito oggi funzionari della sanità pubblica, secondo quanto riporta il "Guardian".

Quattro membri dell'equipaggio della MS Roald Amundsen sono stati ricoverati in ospedale per problemi respiratori venerdì quando la nave è arrivata al porto di Tromsø. I test hanno rilevato che anche altri 32 dei 158 membri del personale erano infetti. La maggior parte sono filippini, il resto norvegesi, francesi e tedeschi.

L'equipaggio è stato messo in quarantena sulla nave, ma i 178 passeggeri arrivati venerdì erano stati autorizzati a sbarcare. Così è scattata una complessa operazione per localizzarli al fine di contenere qualsiasi potenziale diffusione dell'epidemia. Finora, quattro dei 387 passeggeri che viaggiavano sulla nave e su due crociere separate dal 17 luglio sono stati trovati positivi.

"Prevediamo che saranno individuate ulteriori infezioni in relazione a questo focolaio", ha dichiarato Line Vold, un dirigente senior dell'Istituto norvegese della salute pubblica, aggiungendo che ai passeggeri è stato detto di auto-isolarsi.

Picco in Grecia

Intanto, nella conta dei paesi dove più o meno improvvisi si alzano i picchi dei contagi da coronavirus, Atene e dintorni registrano un balzo in avanti dei casi che impongono un drastico giro di vite alle misure di contenimento sociale.

Finora relativamente immune rispetto ai cugini europei (4'500 contagi e 206 vittime), la Grecia ha registrato venerdì 78 nuovi casi in 24 ore, un numero record dalla fine del lockdown, che ha convinto il governo a imporre l'obbligo della mascherina in tutti i luoghi pubblici, chiusi incluse le chiese.

Dal 3 al 9 agosto saranno vietati gli assembramenti nei locali al chiuso - ha comunicato il vice ministro della protezione civile Nikos Hardalias - e fino al 15 agosto sono sospese le visite in ospedale. Stop anche alle feste religiose fino a fine mese.

Una stretta che peserà non poco sui flussi turistici appena ripresi in un paese che ha un quarto della sua economia dipendente proprio dal turismo. Solo ieri il governo ellenico aveva annunciato la riapertura di sei dei suoi porti principali (Pireo, Rodi, Heraklion, Volos, Corfù e Katakolo) alle navi da crociera dopo che aveva riaperto in giugno i confini terrestri e in luglio aveva ripreso i voli sull'Europa.

Nel frattempo in Gran Bretagna, ancora al quarto posto nel mondo per numero di morti con oltre 46mila 200 decessi, milioni di ultracinquantenni potrebbero essere obbligati a restare chiusi in casa se sul Regno Unito si abbatterà una seconda ondata di Covid-19. È la drastica opzione cui starebbe pensando il premier Boris Johnson, scrive il "Sunday Times", per evitare un nuovo lockdown nazionale.

E in Francia, con le dovute correzioni, si pensa a quell'immunità di gregge che Johnson aveva incautamente evocato all'inizio della pandemia. Per il professor Eric Caumes, noto infettivologo del più importante ospedale parigino, il Pitié-Salpetrière, è ora di cambiare strategia per la lotta al Covid-19 "prima di andare a sbattere".

Primario del reparto malattie infettive, pensa a una sorta di immunità di gregge solo per i giovani, che potrebbero contaminarsi durante l'estate evitando i contatti con i familiari. Ma arrivando alla riapertura delle scuole già immunizzati.

Intano il coprifuoco, ultima spiaggia del contenimento sociale, è stato imposto a Melbourne, seconda città più popolosa dell'Australia, dopo che una nuova ondata di contagi ha costretto lo Stato di Victoria a dichiarare lo stato d'emergenza. Archiviati i primi successi contro il Covid (poco più di 17'200 casi e circa 200 morti) i contagi sono in rapido aumento e nel solo Stato di Victoria in 24 ore ci sono stati 671 contagi.

Oltre al coprifuoco notturno, a Melbourne saranno in vigore fino al 13 settembre rigide misure restrittive come la possibilità di uscire di casa una sola volta al giorno senza allontanarsi per più di 5 km e, addirittura, il divieto di celebrare matrimoni.

E continua l'assedio del coronavirus agli Stati Uniti, incapaci di controllare la diffusione della pandemia. Per il quinto giorno consecutivo si sono registrati più di 60'000 casi che portano il totale dei contagi a oltre 4,6 milioni e i morti - 1'051 in 24 ore - a quasi 155'000.

© Regiopress, All rights reserved