laRegione
Nuovo abbonamento
brutale-omicidio-a-new-york-imprenditore-decapitato
L'imprenditore Fahim Saleh
Estero
15.07.2020 - 18:450

Brutale omicidio a New York, imprenditore decapitato

La polizia indaga sulla morte di un 33enne fatto a pezzi nel suo lussuoso appartamento. Accanto al cadavere è stata trovata una sega elettrica

La polizia di New York indaga sulla morte di Fahim Saleh, imprenditore tecnologico famoso per aver fondato Gokada, start up della Nigeria per lo sharing di motorini. Il 33enne è stato trovato morto, decapitato e fatto a pezzi, nel suo lussuoso appartamento nel Lower East Side. Accanto al cadavere è stata trovata una sega elettrica.

L'uccisione di Saleh è, secondo la polizia, l'opera di un "professionista": nonostante sia stato decapitato e fatto a pezzi, nel suo appartamento infatti non è stato rinvenuto molto sangue.

Nato in Arabia Saudita da una famiglia del Bangladesh, Saleh è cresciuto a Rochester, nello Stato di New York, frequentando un liceo di Poughkeepsie e la Bentley University in Massachusetts.

Aveva acquistato il suo appartamento nel Lower East Side solo lo scorso dicembre per 2,25 milioni di dollari.

Dopo aver fondato Gokada ne ha assunto la guida come amministratore delegato nel 2018, anno in cui ha lanciato anche la società Adventure Capital.

Alcuni suoi amici lo hanno descritto come "l'Elon Musk dei paesi emergenti": oltre a Gokada in Nigeria, ha infatti co-fondato anche la start-up Pathao in Bangladesh ed era un investitore in Picap, società della Colombia.

© Regiopress, All rights reserved