laRegione
Nuovo abbonamento
coronavirus-l-italia-vieta-l-entrata-da-13-paesi
Malpensa (Keystone)
Italia
09.07.2020 - 19:120
Aggiornamento : 21:03

Coronavirus, l'Italia vieta l'entrata da 13 paesi

Bloccati tutti coloro che hanno soggiornato, nei 14 giorni precedenti, ad esempio in Brasile, Bosnia, Cile e Macedonia del Nord

L'Italia ha deciso di vietare l'ingresso per chi arriva da Paesi a rischio e con alti numeri di infezioni di coronavirus. Lo dispone un'ordinanza firmata dal ministro della Salute italiano, Roberto Speranza, sentiti i ministri degli Affari Esteri, dell'Interno e dei Trasporti.

Divieto di ingresso e transito in Italia riguarda chi nei quattordici giorni antecedenti ha soggiornato o è transitato in 13 Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana.

"Nel mondo la pandemia è nella sua fase più acuta. Non possiamo vanificare i sacrifici fatti dagli italiani in questi mesi", dice Speranza.

Al fine di garantire un adeguato livello di protezione sanitaria sono sospesi anche i voli diretti e indiretti da e per i Paesi indicati nell'ordinanza. La scelta, sottolinea Speranza, è stata quella della "massima prudenza".
 
 

© Regiopress, All rights reserved