laRegione
Nuovo abbonamento
etiopia-50-persone-uccise-durante-le-proteste-per-hundessa
Le proteste nate dopo l'uccisione di Hundessa (foto Keystone)
Estero
02.07.2020 - 21:370

Etiopia, 50 persone uccise durante le proteste per Hundessa

Il famoso cantante di etnia Oromo è stato ucciso lunedì notte a colpi d'arma da fuoco

 

Almeno 50 persone sono state uccise nello Stato regionale dell'Oromia, in Etiopia, durante violente proteste seguite all'omicidio del famoso cantante di etnia Oromo Hachalu Hundessa, ucciso a colpi di arma da fuoco ad Addis Abeba lunedì notte. Lo ha riferito un funzionario locale alla Bbc.

Getachew Balcha, portavoce dello stato regionale dell'Oromia, ha dichiarato che molte altre persone sono rimaste ferite negli scontri e che vi è stata una significativa distruzione di proprietà, con negozi incendiati. "Non eravamo preparati a questo", ha aggiunto. La polizia federale etiope ha affermato che nei disordini è stato ucciso anche un agente.

Due persone sospette sono state arrestate in relazione all'omicidio di Hachalu. Quest'ultimo è stato autore di canzoni a sfondo politico e voce delle proteste per la marginalizzazione del suo gruppo sfociate nell'incarico di primo ministro ad Abiy Ahmed, di etnia Oromo.
 
 

 

Guarda le 3 immagini
© Regiopress, All rights reserved