putin-riconosce-che-la-russia-deve-prepararsi-al-peggio
14.04.2020 - 21:02

Putin riconosce che la Russia deve prepararsi al peggio

Il presidente sollecita 'la cooperazione di tutte le nazioni' per combattere la pandemia di Covid-19

di Ansa/Red

Si rendono necessarie "misure straordinarie" per arrestare la diffusione del coronavirus. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin nel corso del video-summit con i leader dei paesi che aderiscono all'Unione Economica Euroasiatica. Putin ha sottolineato che serve "la cooperazione di tutte le nazioni, compresa quella dell'Unione, per combattere la pandemia". Lo riporta la Tass. Putin ha sottolineato che la pandemia ha colpito negativamente tutte le sfere della vita quasi in tutto il mondo. "La mobilità della popolazione è diminuita, la vendita di beni e servizi è stata compromessa, i mercati finanziari e delle materie prime globali sono soggetti a volatilità e questo è molto importante per noi", ha osservato aggiungendo che la pressione sul sistema sanitario sta aumentando in misura preoccupante. "Secondo gli esperti l'epidemia in Russia non ha ancora raggiunto l'apice", ha notato Putin. "Teniamo sotto stretta sorveglianza la situazione sanitaria ed epidemiologica e adottiamo le misure preventive e di altro tipo necessarie per limitare la diffusione dell'infezione", ha infine ricordato. 

Già lunedì, il presidente aveva riconosciuto: "Vediamo che la situazione sta cambiando quasi su base giornaliera e, sfortunatamente, sta cambiando in peggio. È necessario perciò  considerare tutti gli scenari dello sviluppo della situazione, persino i più difficili e straordinari, in modo da adeguare la strategia e le tattiche di azione in modo flessibile e con prontezza". E i numeri confermano le sue parole:  i casi di coronavirus in Russia sono aumentati di 2.774 unità nelle ultime 24 ore, arrivando a21.102. È il dato più consistente da quando sono iniziate le rilevazioni, peraltro in continuo aumento. I morti ufficiali, nello stesso lasso di tempo, sono stati 22 - in totale dunque sono 170. Altri 1.489 casi di coronavirus sono stati poi confermati a Mosca, toccando quota 13.002. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved