Corsa contro il tempo per sviluppare vaccini (©Keystone)
Estero
21.02.2020 - 15:450

Coronavirus, cinque approcci per sviluppare un vaccino

Le autorità cinesi al lavoro contro l'epidemia di Covid-19. Primi trial clinici forse già ad aprile

I ricercatori in Cina sono impegnati in una vera e propria corsa contro il tempo per sviluppare vaccini efficaci contro il nuovo coronavirus, avvalendosi di cinque differenti approcci tecnologici. Lo ha reso noto in conferenza stampa il vicedirettore della Commissione Sanitaria Nazionale cinese, Zeng Yixin, aggiornando il pubblico sugli sforzi profusi dalla Cina nella lotta contro l'epidemia di Covid-19.

Questi diversi metodi, ha spiegato il funzionario cinese, prevedono lo sviluppo di vaccini inattivati; vaccini a subunità geneticamente modificati; vaccini a vettore ricombinante basati su adenovirus; vaccini ad acido nucleico; e vaccini anti-influenzali con virus vivo attenuato.

"Questi approcci sono condotti simultaneamente", ha detto Zeng, secondo cui alcuni di questi progetti sono già in fase di sperimentazione sugli animali, aggiungendo che le squadre di ricerca e sviluppo sono impegnate in una vera e propria corsa contro il tempo.

"Sulla base del presupposto di garanzia della sicurezza, dell'efficacia e dell'accessibilità dei vaccini, prevediamo che già tra aprile e maggio di quest'anno alcuni di questi potrebbero entrare in fase di trial clinici o, in condizioni specifiche, potrebbero essere applicati per terapie di emergenza", ha proseguito il vicedirettore della Commissione Sanitaria Nazionale cinese.

"Il nostro obiettivo, se la situazione epidemica lo richiederà, è di attivare, in conformità con le leggi e i regolamenti, l'applicazione dei vaccini, nonché il processo di revisione e approvazione farmaceutico d'emergenza", ha concluso il funzionario cinese.

© Regiopress, All rights reserved