SHAPOVALOV D. (CAN)
0
NADAL R. (ESP)
1
2 set
(3-6 : 1-0)
MIN Wild
8
MON Canadiens
2
fine
(2-1 : 3-0 : 3-1)
COL Avalanche
2
CHI Blackhawks
0
3. tempo
(0-0 : 1-0 : 1-0)
CAL Flames
7
STL Blues
1
2. tempo
(3-1 : 4-0)
new-york-5-ebrei-feriti-con-machete-a-casa-di-un-rabbino
Il 37enne di Greenwood Lake, consegnatosi alla polizia (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
5 ore

Cameroon-Comore di Coppa d’Africa, morti e feriti per la ressa

La tragedia, riferisce la Bbc online, è avvenuta fuori dallo stadio Paul Biya della capitale Yaounde, sede di un ottavo di finale
italia
8 ore

Schede bianche, fumata nera

Non emerge nessun nome dalla prima votazione per il Quirinale. Draghi incontra Salvini e parla con Letta, la sua candidatura prende forma
ucraina
9 ore

La Nato schiera navi e jet, la guerra è più vicina

Biden fa evacuare una parte dell’ambasciata a Kiev, valuta l’invio di truppe e chiama gli alleati europei
wikileaks
9 ore

Assange potrà fare ricorso contro l’estradizione

Il giornalista avrà un’ultima possibilità. Per ora resta in Gran Bretagna
medio oriente
9 ore

Siria, 850 bambini in trappola nel carcere preso dall’Isis

Unicef e Save The Children lanciano l’allarme, oltre 150 i morti
caso pedofilia
9 ore

Ratzinger si corregge: ‘Partecipai a una riunione’

Il papa emerito ha ritrattato una dichiarazione relativa al dossier sui 4 casi di abusi nella diocesi di Monaco
Burkina Faso
10 ore

Presa di potere con la forza in Burkina Faso

Si chiude con un colpo di Stato una giornata caotica, iniziata con l’arresto del presidente Kaboré
Haiti
10 ore

Terremoto ad Haiti: almeno due le vittime

Il sisma, di magnitudo 5.3, è stato seguito da una decina di scosse minori, fra cui una di assestamento di magnitudo 5.1
Estero
14 ore

Attacco al campus di Heidelberg in Germania, un morto

Colpi d’arma da fuoco sparati nel campus universitario medico. Secondo la Dpa, l’autore dell’attacco è morto
Estero
15 ore

Cure alternative date per telefono, il paziente muore: arrestato

Il medico, noto no-vax già a rischio radiazione dall’Ordine dei Medici, consigliava intrugli a un paziente con gravi patologie invece che il ricovero
Estero
17 ore

Julian Assange può fare appello contro l’estradizione negli Usa

Lo ha annunciato l’Alta Corte di Londra. La disputa continuerà davanti alla più alta corte britannica
Estero
18 ore

Italia, si elegge il Presidente. Oggi la prima chiama ‘al buio’

Senza accordo fra i partiti, nella prima votazione che richiede i due terzi dei 1’008 votanti prevarranno le schede bianche. Si inizia alle 15
29.12.2019 - 21:010

New York, 5 ebrei feriti con machete a casa di un rabbino

'Chiamiamo le cose con il loro nome, questo è un atto di terrorismo domestico', tuona Andrew Cuomo, governatore della Grande Mela

Un Hannukah macchiato di sangue. Un uomo, armato di machete, entra in casa di un rabbino a Monsey, vicino New York, e semina panico durante le celebrazioni per la settimana giornata della Festa delle luci. Il bilancio è di cinque feriti, tutti ebrei. L'incidente scuote la piccola comunità della cittadina a una cinquantina di chilometri da New York e torna ad agitare con forza lo spettro dell'antisemitismo: l'episodio segue infatti le numerose denunce degli ultimi giorni per atti contro gli ebrei nella Grande Mela . In tutto "tredici episodi nelle ultime settimane", afferma il governatore di New York, Andrew Cuomo. Poi, arrabbiato davanti alle telecamere schierate davanti alla casa del rabbino ortodosso Chaim Rottenberg, sbotta: "Chiamiamo le cose con il loro nome, questo è un atto di terrorismo domestico".

A Monsey Cuomo incontra il rabbino e la comunità cercando di offrire sostegno mentre proseguono le indagini della polizia, assistita anche dalla polizia federale Fbi. Il panico nella casa del rabbino Rottenberg è scoppiato intorno alle 22.000 locali di sabato sera, quando un uomo è entrato nella sua abitazione - limitrofa alla sinagoga - con il viso in parte coperto da una sciarpa. Ha estratto il machete e iniziato ad agitarlo, inseguendo alcuni dei presenti e colpendoli. Uno è stato colpito per ben sei volte, un altro è stato colpito in pieno petto, altri solo di striscio.

Vani i tentativi di fermare l'aggressore, che ha cercato di entrare in sinagoga prima di fuggire alla guida della sua vettura. La sua fuga però è durata poco: alcuni testimoni sono riusciti a leggere la targa e la polizia lo ha fermato circa un'ora dopo l'attacco nell'area di Harlem. "Era tutto sporco di sangue", ma si è consegnato agli agenti senza opporre resistenza quando è stato fermato, riferiscono alcune fonti. L'uomo è un afroamericano 37enne di Greenwood Lake, non lontano dall'area dell'attacco e dove gli agenti stanno ora concentrando le loro indagini. Nei suoi confronti le autorità presentano cinque capi di accusa, fra cui tentato omicidio e rapina.

Il Centro Wiesenthal contro Donald Trump

L'ennesimo episodio di violenza antisemita viene condannato in modo bipartisan e con toni duri. Il Centro Weisenthal lancia il suo appello direttamente al presidente Donald Trump, al quale chiede di fermare gli attacchi ordinando all'Fbi di creare una task force. "Quel che è troppo, è troppo", afferma il Centro Wiesenthal, sottolineando come "gli ebrei in America non devono avere paura per la loro incolumità quando si recano nei loro centri di preghiera". La comunità ebraica "ha bisogno di maggiore protezione", rincara la dose l'Anti-Defamation League.

I candidati democratici alla Casa Bianca parlano di attacco vile e orribile: "non c'è posto per l'intolleranza nella nostra società" dicono a una sola voce. Parole dure arrivano da Ivanka Trump, la figlia-consigliera del presidente, che è di fede ebraica. "L'attacco feroce a Monsey, è stato un atto di pura malvagità", twitta Ivanka. Poi incalza: "L'aumento della violenza antisemita a New York e nel paese riceve troppo poca attenzione da parte della stampa nazionale e troppo poca azione dai governi locali". Un riferimento, quest'ultimo, in linea con le recenti critiche di suo padre alle autorità di New York per l'incapacità di agire sull'emergenza dei senzatetto. Autorità, dal governatore al sindaco della Grande Mela, tutte democratiche.

New York è anche lo Stato di uno degli avversari di Trump sull'impeachment, il senatore Chuck Schumer. L'incidente apre quindi un nuovo possibile fronte di scontro politico fra la democratica New York che boccia il presidente su tutti i fronti e la Washington di Donald Trump.
 
 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved