Keystone
Estero
11.12.2019 - 16:200

Polanski: vogliono trasformarmi in un mostro

Il registra nuovamente accusato di stupro contrattacca con una intervista su 'Paris match'

"Stanno cercando di trasformarmi in un mostro": lo dice il regista Roman Polanski, nella sua prima intervista dopo le accuse di stupro mosse a suo carico dalla fotografa francese Valentine Monnier.

"Questa storia è aberrante", prosegue Polanski, nell'intervista con richiamo in prima pagina realizzata dal settimanale Paris-Match, in edicola domani. Come aveva già fatto attraverso il suo avvocato, l'ottantaseienne regista torna a "negare totalmente" le accuse della Monnier, secondo cui Polanski l'avrebbe violentata nel 1975, quando lei aveva appena 18 anni, nel suo chalet in Svizzera.

© Regiopress, All rights reserved