laRegione
Nuovo abbonamento
Circa il 75% delle aree bruciate dalle fiamme facevano parte dell'habitat primario dei koala
Estero
20.11.2019 - 18:080
Aggiornamento : 22.11.2019 - 10:58

Australia, donna si getta tra le fiamme e salva un koala

Gli incendi che stanno devastando da giorni alcune zone dell'Australia potrebbero aver ucciso 350 koala. Wwf chiede la costruzione di una struttura di accoglienza

Gli incendi che stanno devastando da giorni alcune zone dell'Australia potrebbero aver ucciso 350 koala. E' l'allarme lanciato dall'ospedale di Port Macquarie, una delle aree più colpite, dove in pochi giorni sono stati portati e soccorsi oltre 30 animali.

Circa il 75% delle aree bruciate dalle fiamme, hanno spiegato i medici, facevano parte dell'habitat primario dei koala. Per questo, l'ospedale assieme con il Wwf Australia, chiede che sia costruito al più presto una struttura che possa accogliere gli
animali sopravvissuti così che possano vivere in pace, riprodursi e poi tornare a vivere nella natura.

Intanto sta facendo il giro del mondo il video di una donna che si è gettata tra le fiamme per soccorrere un koala, arrampicato su un albero circondato dal fuoco. Nelle immagini si vede Toni, la coraggiosa signora, che si leva la camicetta e la
usa per proteggere l'orsetto che poi bagna con dell'acqua sul dorso e sulle zampe bruciate.

© Regiopress, All rights reserved