"Not Now" ©Keystone
Estero
22.10.2019 - 20:450

Brexit, l'iter sprint è stato bocciato

Lo ha deciso la Camera dei Comuni. Lo stop potrebbe aprire le porte alle elezioni anticipate. Johnson, annuncia 'una pausa'

La Camera dei Comuni ha bocciato la mozione presentata dal governo di Boris Johnson per imporre un iter sprint al completamento del processo di ratifica dell'accordo sulla Brexit, processo avviato oggi con l'approvazione in prima lettura del pacchetto di leggi attuative del Withdrawal Agreement Bill.

Lo stop sui tempi rappresenta un duro colpo per il premier Tory e di fatto fa svanire il suo obiettivo di un'uscita concordata del Regno dall'Ue il 31 ottobre, aprendo le porte a possibili elezioni anticipate.

Il premier Johnson prende 'una pausa' nel processo di approvazione

Dopo lo stop imposto alla Camera dei Comuni su un iter sprint, il premier britannico ha annunciato "una pausa" nel processo di approvazione della legge sulla Brexit.

Johnson ha elogiato la Camera per l'approvazione in prima lettura della legge, ma ha deplorato la frenata sui tempi. E ha aggiunto di voler attendere ora che sia Bruxelles a prendere una decisione sull'eventuale concessione di una proroga oltre il 31 ottobre, senza negoziarla.

"Comunque usciremo dall'Ue e usciremo con questo accordo", ha concluso.

Potrebbe interessarti anche
Tags
iter sprint
brexit
camera
johnson
iter
stop
comuni
pausa
elezioni anticipate
approvazione
© Regiopress, All rights reserved