Nadia Toffa (1979-2019)
Estero
22.10.2019 - 14:270

Centomila euro in beneficenza in nome di Nadia Toffa: denunciati

Truffa ai danni di parroci bresciani: una coppia, con precedenti, raccoglieva fondi spacciandosi per incaricati dalla famiglia della Iena, morta in agosto

Un uomo italiano e una donna cinese, entrambi con precedenti, chiamavano parroci bresciani comunicando la volontà della famiglia di Nadia Toffa – la giovane 'Iena' morta lo scorso 13 agosto dopo una lunga lotta contro il tumore – di donare la somma di 100mila euro alla parrocchia. Come riportato dal sito dell'Ansa, i due truffatori chiedevano di contattare uno studio notarile, specificando che per sbloccare l'eredità sarebbe servito il versamento del 5% della donazione. I fondi, risultato di quanto raccolto sino ad ora, sono stati congelati, in attesa di essere restituiti.

Potrebbe interessarti anche
Tags
euro
nadia
nadia toffa
toffa
precedenti
famiglia
fondi
agosto
morta
parroci bresciani
© Regiopress, All rights reserved