Estero
23.08.2019 - 09:230

Colorado, puma azzanna bimbo di 8 anni alla testa

L'intervento coraggioso del padre ha messo in fuga il predatore. Si tratta della terza aggressione in pochi mesi. Partita la caccia al carnivoro, che le autorità intendono eliminare

Momenti di paura a Bailey, nel Colorado (USA), dove un puma sbucato dalla vegetazione si è avventato sua un bambino di 8 anni che stava giocando su un trampolino nel giardino di casa, col fratello. L'intervento coraggioso del padre, allarmato dalle grida disperate dei due figli, ha impedito che il predatore uccidesse il piccolo.  Secondo quanto riportano i media locali, il bambino  ha riportato ferite gravi alla testa e al collo, ma la sua vita non è in pericolo . Si tratta della terza aggressione di un puma dall'inizio dell'anno nello Stato. Le autorità di polizia hanno dunque deciso l'abbattimento dell'animale. Una caccia al puma è dunque iniziata nel piccolo villaggio e nelle aree boschive circostanti.

Potrebbe interessarti anche
Tags
testa
puma
colorado
intervento
terza aggressione
intervento coraggioso
predatore
padre
caccia
aggressione
© Regiopress, All rights reserved