Bye (©Keystone)
Estero
02.08.2019 - 08:060
Aggiornamento : 11:10

Afghanistan, Trump pensa al ritiro

Secondo il Washington Post, gli Stati Uniti stanno trattando con i talebani per mettere fine alla guerra e poter ritirare migliaia di soldati

L'amministrazione Trump si prepara a ritirare migliaia di truppe dall'Afghanistan in cambio di concessioni dai talebani nell'ambito di un accordo preliminare per mettere fine alla guerra che va avanti da quasi 18 anni. Lo riporta il Washington Post.

L'accordo, che impone ai talebani di trattare un più ampio accordo di pace direttamente con il governo afgano, potrebbe ridurre il numero delle truppe dalle attuali 14.000 unità a 8.000-9.000 unità.

Il piano sta prendendo forma dopo mesi di trattative fra i talebani e Zalmay Khalilzad, il diplomatico americano nato in Afghanistan nominato da Donald Trump lo scorso anno per il rilancio delle trattative.

Secondo indiscrezioni, l'accordo potrebbe essere finalizzato prima delle elezioni presidenziali afgane in settembre. La proposta, aggiunge il Washington Post, potrebbe essere accolta con scetticismo da alcuni negli Stati Uniti e in Afghanistan che dubitano dell'onestà dei talebani e sulla capacità degli Usa di verificare il rispetto dell'intesa.

Ma se approvato l'accordo rappresenterebbe il passo più significativo per mettere fine alla guerra, un obiettivo che ha un appoggio bipartisan.

Potrebbe interessarti anche
Tags
trump
talebani
afghanistan
accordo
mettere fine
washington post
post
washington
guerra
stati
© Regiopress, All rights reserved