laRegione
Nuovo abbonamento
Messico
07.06.2019 - 08:180
Aggiornamento : 09:24

Esercito in campo per bloccare i migranti

Soldati messicani saranno dispiegati al confine meridionale con il Guatemala per impedire ai migranti di entrare nel Paese e da lì passare negli Stati Uniti

Il Messico vuole dispiegare 6'000 soldati al confine meridionale con il Guatemala per impedire ai migranti di entrare nel Paese e da lì passare negli Stati Uniti. Lo ha detto il ministro degli esteri messicano Marcelo Ebrard, a Washington per cercare di impedire che gli USA introducano dazi commerciali sulle merci messicane.

Questa misura è ritenuta necessaria da Donald Trump, che punta il dito sul fallimento del governo del Messico nell'intraprendere azioni efficaci per fermare il flusso di immigrati.
 
 

© Regiopress, All rights reserved