(Keystone)
Estero
05.06.2019 - 10:320

Trump fa leva sui dazi per fermare i flussi migratori

Botta e risposta al veleno tra il presidente (repubblicano) e il leader democratico al Senato. Intanto, alla Camera si fa muro alle espulsioni

"Nessun bluff" sui dazi al Messico finché non ferma il flusso di clandestini verso gli Usa: lo twitta Donald Trump in risposta al leader democratico al Senato, secondo cui il presidente "ha l'abitudine di parlare duro e poi fare marcia indietro perché le sue politiche spesso non possono essere attuate o non hanno senso". "Che ripugnante – ha replicato a giro di posta il presidente degli Stati Uniti –. Preferirebbe che il Paese fallisse con droga e immigrazione piuttosto di dare una vittoria ai repubblicani. Ma al Messico ha dato un cattivo consiglio, nessun bluff!", ha scritto il tycoon.

Qual è il contesto? Sfidando la Casa Bianca, la Camera, controllata dai democratici, ha approvato una legge che protegge dall'espulsione circa due milioni di 'dreamer', ovvero gli immigrati arrivati in Usa da adolescenti al seguito di genitori clandestini, prevedendo una strada per la cittadinanza americana. Solo sette repubblicani hanno votato a favore. Il provvedimento non ha chance, comunque, di passare al Senato, controllato dal 'Grand Old Party', ma i dem vogliono mostrare le loro intenzioni in vista della campagna elettorale del 2020.

Potrebbe interessarti anche
Tags
trump
presidente
senato
dazi
© Regiopress, All rights reserved