(Keystone) Passau
Estero
14.05.2019 - 18:090
Aggiornamento : 19:52

Germania, si allarga il caso dei morti a colpi di balestra

Due episodi apparentemente correlati in Baviera e in Bassa Sassonia. A Passau l'ipotesi è di omicidio-suicidio

Ai tre morti a colpi di balestra rinvenuti sabato a Passau (due donne e un uomo), si aggiungono altri due cadaveri: è di lunedì la scoperta dei corpi di due donne a Wittingen, in Bassa Sassonia, nell'appartamento di una delle vittime dell'episodio di Passau. Le relazioni fra le persone coinvolte permettono di mettere in relazione i due episodi.

Nella stanza dell'hotel di Passau dove sono stati rinvenuti i primi tre cadaveri, gli inquirenti hanno scoperto due testamenti appartenenti rispettivamente all'uomo, Torsten W. di 53 anni e alla donna, Kerstin E. di 33, ritrovati cadaveri sul letto, mano nella mano. L'autopsia ha rivelato che i due sono morti in seguito al colpo al cuore di una freccia, mentre il terzo decesso avvenuto nella stanza, quello di Farina C. di 30 anni, è stato provocato da una freccia al collo. Riemerge dunque l'ipotesi di un omicidio-suicidio. Gli indizi suggeriscono che la donna per terra si sia tolta la vita dopo aver ucciso gli altri due compagni di stanza, riferisce la stampa. Non c'è segno sui corpi, infatti, di lotta o resistenza. L'autopsia sugli altri due cadaveri ritrovati nella cittadina della Bassa Sassonia ieri, invece, non è ancora conclusa. Ulteriori dettagli emergono poi sui personaggi della vicenda. L'uomo del gruppo aveva un negozio poco frequentato in una piccola frazione Hachenburg, nella Renania Palatinato, dove vendeva armi e alcolici. Nel negozio si tenevano soprattutto esercitazioni di lotta alla spada, riferiscono i vicini.

Quanto all'episodio di Wittingen, la 'Süddeutsche Zeitung' ritiene al momento plausibile l'ipotesi dell'omicidio. Ma stando alla portavoce della procura di Hildesheim non sono state trovate balestre né frecce: circostanze, movente e modalità del delitto restano dunque da chiarire. Una delle vittime sarebbe la compagna della 30enne morta a Passau: è stata rinvenuta dalla Polizia proprio al momento di comunicarle il decesso della partner. Accanto all'insegnante, una ragazza di 19 anni anch'essa residente nell'abitazione.

Potrebbe interessarti anche
Tags
passau
morti
cadaveri
anni
altri due
sassonia
stanza
bassa
bassa sassonia
balestra
© Regiopress, All rights reserved