Lo Stato sudafricano colpito da Kenneth, dopo Idai
Estero
26.04.2019 - 10:280

Trentamila evacuati in Mozambico per il nuovo ciclone

Con venti oltre i 220 km orari, Kenneth spazza il nord dello Stato africano

Un nuovo ciclone ha investito il Mozambico, ancora alle prese con le devastazioni portate da Idai il mese scorso: nel Paese è scattata l'emergenza, trentamila le persone evacuate, secondo i media locali.

Il passaggio di Kenneth sulle isole Comore, a largo delle coste del Mozambico, ha causato tre morti.

Il ciclone ha toccato terra nel nord del Mozambico nel corso della notte e avanza con venti oltre a 220 chilometri orari.

Il 14 marzo scorso il ciclone Idai ha investito il Mozambico, lo Zimbabwe e il Malawi causando più di mille morti e centinaia di migliaia di sfollati.

Potrebbe interessarti anche
Tags
mozambico
ciclone
nuovo ciclone
© Regiopress, All rights reserved