Ansa
Estero
05.04.2019 - 08:540

Il caos libico arriva oggi all'Onu

Incontro del Consiglio di sicurezza chiesto dalla Gran Bretagna, mentre cresce la tensione a ovest di Tripoli

l caos libico sarà al centro oggi di un incontro del Consiglio di sicurezza Onu, chiesto dalla Gran Bretagna, nel quale l'inviato speciale Ghassan Salamè farà il punto sulla situazione. Lo riferisce la missione diplomatica britannica al Palazzo di Vetro.

Intanto, anche le brigate di Zawiya, a ovest di Tripoli, hanno dichiarato "guerra" contro le forze del maresciallo Khalifa Haftar: i miliziani hanno ripreso il controllo di un checkpoint nei pressi di Sorman, catturando - affermano - "10 soldati di Haftar".

A dieci giorni esatti dalla Conferenza nazionale voluta dall'Onu per risolvere la crisi libica, il generale Khalifa Haftar spariglia le carte e lancia un'operazione per la conquista di Tripoli proprio nel giorno in cui vi era in visita, per la prima volta da due anni, il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres. La presa di Tripoli, dove è insediato il premier Fayez al-Sarraj, è un obiettivo quasi impossibile dato che le milizie dell'ovest hanno subito serrato le fila e a difesa della capitale s'è schierata la potentissima Misurata. E anche se per ora si tratta solo di scaramucce, la preoccupazione è dichiaratamente forte e la conferenza nazionale in programma a Ghadames dal 14 al 16 aprile è a rischio. (Ansa)

Potrebbe interessarti anche
Tags
onu
tripoli
caos
caos libico
haftar
ovest
© Regiopress, All rights reserved