laRegione
Nuovo abbonamento
(Keystone)
Gran Bretagna
04.04.2019 - 17:190

Brexit, piove nella Camera dei Comuni e si va tutti a casa

I lavori parlamentari sull'uscita più o meno ordinata dall'Unione europea sono stati interrotti dalla pioggia infiltratasi dal tetto di Westminister

Ci mancava solo il diluvio: la Camera dei Comuni britannica, impegnata da mesi in un dibattito senza frutto sulla Brexit, ha interrotto oggi i lavori a causa di un'infiltrazione d'acqua innescata da perdite dalle tubature.

L'aula è stata investita da una sorta di pioggia di acqua sporca, filtrata dal soffitto, mentre parlava l'ex ministra Justine Greening, deputata Tory del drappello pro Remain fra le più attive nella ribellione contro la linea di Theresa May. E il vice-speaker Lindsay Hoyle, che in quel momento esercitava il turno di presidenza, ha deciso alla fine di aggiornare la seduta fino a domani, con un paio d'ore d'anticipo sull'agenda.

I lavori continuano invece nella vicina Camera dei Lord, in piena discussione sulla cosiddetta legge anti-no deal.

L'accaduto ha scatenato ironie bipartisan. "Alla Camera dei Comuni piove dal tetto, siamo davvero un Parlamento a pezzi", ha twittato Justin Madders, dell'opposizione laburista.
 
 

© Regiopress, All rights reserved