laRegione
Nuovo abbonamento
crew-dragon-si-e-agganciata-alla-stazione-spaziale
Keystone
Estero
03.03.2019 - 12:230

Crew Dragon si è agganciata alla stazione spaziale

La capsula lo ha fatto da pochi minuti in modo autonomo. A bordo c'è un manichino che potrà fornire dati utili

La capsula Crew Dragon della Space X si è agganciata alla Stazione Spaziale Internazionale. La lunga manovra è avvenuta in modo autonomo e il suo successo è un passo decisivo verso la capacità della Nasa di tornare a fare volare degli astronauti. L'aggancio in modo autonomo alla stazione orbitale segna il pieno successo del primo volo di prova senza equipaggio di questa missione, chiamata Demo-1, che rientra nel programma dei voli commerciali della Nasa.

La capsula non ha avuto bisogno dell'aiuto del braccio robotico, come accade per le navette Dragon della Space X utilizzate come cargo.

Dopo l'uscita di scena dello Space Shuttle, nel luglio 2011, gli astronauti americani ed europei hanno potuto raggiungere la Stazione Spaziale soltanto a bordo delle navette russe Soyuz. La Cina è l'altro Paese attualmente in grado di lanciare astronauti con i suoi mezzi.

Lanciata ieri mattina da Cape Canaveral, la capsula Crew Dragon trasporta verso la Stazione Spaziale oltre 180 chilogrammi di materiali e rifornimenti. A bordo c'è Ripley, un manichino che con i suoi sensori ha fornito dati utili sulle sollecitazioni che al momento del lancio potrebbero subire i futuri astronauti che voleranno sulla Crew Dragon.

© Regiopress, All rights reserved