Ap
Estero
20.02.2019 - 07:330

Il Venezuela chiude la frontiera con le isole olandesi

La misura è stata presa 'per proteggere la sovranità nazionale di fronte a potenziali incursioni non autorizzate'

Il governo del Venezuela ha annunciato ieri la chiusura a partire del mezzogiorno locale della frontiera marittima ed aerea con le isole caraibiche olandesi di Aruba, Bonaire e Curaçao, una misura che attivata "per proteggere la sovranità nazionale di fronte a potenziali incursioni non autorizzate". La settimana scorsa l'Olanda aveva annunciato la disponibilità ad essere il terzo punto di raccolta di aiuti umanitari per il Venezuela, che dovrebbero entrare in territorio venezuelano sabato, dopo i due esistenti in Colombia e Brasile.

L'informazione operativa, riferisce l'agenzia di stampa statale Avn, è stata diramata dal generale Miguel Morales Miranda, secondo comandante della Zona operativa di difesa integrale (Zodi) venezuelana. Morales Miranda ha precisato che si tratta di una applicazione a tempo indeterminato dell'Operazione Centinela, attivata dalla Forza armata nazionale bolivariana (Fanb) quattro mesi fa su tutto il territorio nazionale per la protezione della sovranità nazionale.

La Fanb si è dispiegata sia lungo tutta la costa dello Stato venezuelano di Falcón a livello di porti e pontili, sia negli aeroporti con un monitoraggio permanente ed in allerta. Le attività di pesca, ha segnalato infine il generale Morales Miranda, potranno continuare normalmente.

Potrebbe interessarti anche
Tags
venezuela
frontiera
miranda
morales miranda
sovranità nazionale
sovranità
morales
isole
© Regiopress, All rights reserved