Estero
19.02.2019 - 17:390

Niente esecuzione in Texas per detenuto disabile

L'uomo era stato condannato alla pena capitale per aver ucciso con un fucile da caccia un 72enne in un supermercato

La Corte Suprema ha posto fine ad una lunga battaglia legale salvando dalla pena di morte un detenuto in Texas. Il massimo organo giudiziario statunitense ha deciso per 6 voti contro 3 di fermare l'esecuzione di Bobby James Moore poiché è disabile mentale.

L'uomo era stato condannato alla pena capitale per aver ucciso con un fucile da caccia il 72enne James McCarble, omicidio commesso in un supermercato di Houston. I suoi avvocati hanno sostenuto per anni che Moore aveva handicap mentali, ma la Corte d'appello penale del Texas ha respinto tali affermazioni.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
texas
esecuzione
detenuto
pena
© Regiopress, All rights reserved